Review Party “Lasciami andare” di Luana Ballarò

 

 

Valery, bellissima, interior design presso uno studio di Madrid. Donna dal carattere apparentemente forte, scorbutica, ma soprattutto irraggiungibile. José, dolce, disponibile, rispettabile. Un uomo cresciuto con sani valori, costretto a prendersi carico della gestione dell’hotel di famiglia. Entrambi hanno subito un evento che li ha cambiati. Entrambi hanno sempre avuto il desiderio di qualcosa che gli mancava. Cosa succederà quando inevitabilmente i loro destini si incroceranno? Colpi di scena, segreti, paure e… amore vi terrano legati a una storia che crescerà di pagina in pagina.

Volume autoconclusivo.

Ci sono fatti inspiegabili che accadono nella vita, tanti, troppi. Molte volte ci domandiamo il perché accadono, perché dobbiamo soffrire. Perché il destino ci ponga degli ostacoli così insormontabili, dolorosi, traumatici. Purtroppo per quanto ce lo chiediamo, non troveremo mai una risposta. La vita è questa! O ti lasci andare, o vai avanti. Luana Ballarò

Inconfondibile lo stile della Ballarò, la cui scrittura precisa e leggera ci porta ad una nuova storia. Bella ed emozionate, carica e ben sviluppata. Entrambi i protagonisti portano un grande fardello sulle spalle, un lutto ancora da elaborare e da superare e il carattere forte e tenace sarà semplicemente di facciata.

Nascondere i propri sentimenti sarà la soluzione? Nascondere le emozioni per non soffrire e non far soffrire.

Ma quando l’amore bussa alla porta, l’unica cosa da fare è farlo entrare.

Una storia ricca, anche se l’apparenza inganna: sembrava una storia semplice, eppure leggendo il lettore si lascia trascinare in quel turbinio di emozioni toccherà le vette più alte del cuore, lasciandoci precipitare negli abissi di un’anima distrutta.

“Valery… Non mi arrenderò. Sappi che farò qualunque cosa… qualunque!”

Il potere dell’amore.

Due anime affini, in cerca di conforto, protezione e soprattutto amore.

Sperare e non lasciarsi andare, sopravvivere senza riuscire a dimenticare, soffocare un cuore impazzito per ritrovarsi con niente tra le mani.

Ci sono stati parecchi passaggi in cui l’autrice, con il cuore in mano, ci porta dentro alla sofferenza pura. Infatti abbiamo morte e malattia, vivere a metà, essere orfana, senza nessuno al mondo.

Due protagonisti spezzati che insieme formeranno un unico grande cuore, un unico grande amore capace di non annegare in un mare di dolore, di non precipitare negli abissi della paura e di brillare nella luce della speranza.

Perché la vita è bella e piena di sorprese.

firma Claudia

 427 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *