Review party “La mia rovina sei tu” di L.A. Cotton

 

 

 

Mya Hernandez ha delle cicatrici. Quel tipo di cicatrici che vanno in profondità e lasciano il segno. Rixon doveva essere solo un luogo temporaneo in cui nascondersi, ma sta diventando qualcosa di più. Sicuramente questo non ha niente a che fare con il giocatore di football biondo dagli occhi blu che riesce a farla ridere e a credere ancora nelle favole. Anche se lei sa che la sua vita è destinata a essere solo una tragedia. Asher Bennet ha dei segreti. Non segreti scandalosi, ma segreti che ti logorano e ti divorano l’anima. Visto da fuori, lui è Mr Popolarità, sempre pronto a fare festa e a causare un po’ di guai. Ma vorrebbe che qualcuno riuscisse a vedere chi è. Chi è davvero. È un peccato che l’unica ragazza che ha saputo guardare oltre la sua maschera lo consideri solo un amico. Probabilmente è la cosa migliore, però. Lei è diversa. Una combattente. Lei è tutto ciò che lui vuole e non può avere. Ma presto il passato di Mya e il presente di Asher si scontrano in un modo che nessuno dei due credeva possibile. E all’improvviso la cosa di cui hai più bisogno è l’unica cosa che dovresti odiare.

Lo sapevo! Me lo sentivo proprio che la Cotton ci avrebbe fatto soffrire fin l’ultimo capitolo.

Sarà che momentaneamente ho la sindrome dell’abbandono, ma quest’ultimo libro della serie mi ha veramente devastato!

Chi di voi aspettava Asher? Chi di voi si è fatto dei film su come fosse questo personaggio? Beh, posso assicurarvi che tutti i pensieri fatti non arrivano minimamente vicino alla realtà.

Il ragazzone allegro e solare? C’è, è presente, ma c’è anche tanto tanto altro.

in questo libro, la storia fè incentrata su Asher e Mya. Vi ricordate di Mya? Se non ce l’avete presente leggete di nuovo il secondo libro della serie…

Una storia di due ragazzi agli opposti. In tutto, dal ceto sociale al colore della pelle. Un libro che non parla solo di amore, ma con la leggerezza che solo un romance sa dare, sviscera argomenti tanto più profondi.

Ma queste differenze allontanano o avvicinano? Riusciranno due ragazzi a toccare il fondo e risalire insieme? Ma soprattutto… Riusciranno gli stereotipi e il passato e non incidere drammaticamente sul futuro?

un libro che vi farà sciogliere il cuore e riempire gli occhi di lacrime.

un degno finale di serie che merita di essere letto e riletto ancora!

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *