Review Party “Just a crush” di Margherita Frey

 

 

 

 

 

 

Michelle ha poche certezze nella vita, una di queste è Dan e il matrimonio con lui, i figli, le responsabilità… argomenti noiosi che non riescono a coinvolgerla come vorrebbe. E poi c’è quel ragazzino tutto arruffato che le ha affibbiato il dottor Howard e che non si sa vestire. Sì, okay, non può non ammettere a se stessa che ha un bel sedere e che potrebbe definirlo quasi attraente, ma questo non lo giustifica affatto dal non provare neanche a pettinarsi in maniera decente. Se Alex è davvero convinto che una donna come lei potrebbe guardarlo, allora è un illuso. È nei discorsi meno innocenti però che lui la sa sfidare, soprattutto nei discorsi meno innocenti. Piuttosto sorprendente e decisamente seccante, trattandosi di un ragazzino. Perché lui è questo, giusto? Solo un ragazzino.

Ok, con questo romanzo Margherita Fray è decisamente salita sul podio delle mie autrici preferite!

Fin dalle prime pagine mi ha attratta con il suo stile frizzante, umoristico e genuino, strada facendo è riuscita a sedurmi rimescolando cuore e mente attraverso parole da brividi, infine mi ha letteralmente conquistata intensificando la storia fino al punto da sentirla sotto pelle.

Questo romanzo è un concentrato di emozioni! Si ride (tanto), ci si “infiamma”, si piange, ci si mette in discussione! E’ una battaglia contro le tentazioni, un duello fra ragione e sentimento, la difficile scelta fra ciò che è giusto o sbagliato, l’eterna lotta fra l’indipendenza personale e il bisogno di appartenere a qualcuno …

La storia è raccontata in prima persona dalla protagonista. Ho trovato perfetta questa scelta di stile da parte dell’autrice perché permette di immedesimarsi totalmente nel personaggio di Michelle. Leggendo, infatti, ci si addentra subito nei suoi pensieri, grazie ai quali scopriamo la Michelle vera, quella che in pochi conoscono, quella che vive una vita che le sta stretta (ma prevedibile e sicura), la Michelle simpatica e “incasinata”: io l’ho adorata, è un personaggio incredibile! I suoi pensieri sono quanto di più realistico possa esserci, e più di una volta mi hanno fatto morire dal ridere!!!

L’incontro con Alex la destabilizza.

Lui è “un ragazzino” come lei stessa lo definisce, ma quel ragazzino ha qualcosa di diverso, qualcosa che le fa desiderare di mandare all’aria la ragione e vivere di emozioni! Sfido chiunque a non perdere la testa per lui, forse meno ragazzino di quanto si pensi.

L’incontro tra i due segnerà una svolta per entrambi, e non solo …

E’ incredibile come si riescano a percepire davvero le emozioni dei protagonisti durante le scene raccontate! Il loro modo di provocarsi, l’elettricità dei loro incontri, le tensioni, le “pulsioni” che provano a tenere sotto controllo in bilico fra il posso e non posso … E’ difficile non farsi trasportare!

Durante la lettura si assiste a un cambiamento d’intensità nella storia: dapprima leggera, diventa via via sempre più profonda, ma alla base rimane lo stesso stile che caratterizza i dialoghi, la stessa schiettezza e la stessa vivacità.

Un giudizio a parte va alle amiche di Michelle: divertenti, sopra le righe e simpatiche come lei! Tutte insieme formano un trio a cui vorrei aggregarmi: ma sul serio!!

“Just a Crush” è il seguito di “Teach Me” di cui consiglio la lettura: sebbene, infatti, i protagonisti siano diversi e i romanzi possano essere letti indipendentemente l’uno dall’altro, i personaggi descritti si trovano in entrambi i libri, e una visione a 360 gradi delle loro vite non può che giovare alla comprensione delle storie raccontate.

Con ancora le emozioni in circolo e il desiderio irrealizzabile di conoscere Alex e Michelle, non mi resta che consigliare questa lettura a tutti!

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

 435 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA