Review Party “John” di Karen Morgan

 

 

Credevo che l’amore fosse felicità e passione, ma è anche dolore e devastazione.

E io lo so bene.

Sono Janet Lane e ho fatto la cazzata più grande della mia vita.

Ho perso la testa per John Crowell.

Sono rimasta ammaliata dai suoi occhi profondi e azzurri come il mare.

Incantata dalla sua voce e stregata dal suo profumo.

Innamorarmi di lui non era previsto ed è stato un fottuto errore.

Karen è una scrittrice che si mette in gioco, si cimenta spesso in storie dolci e romantiche, poi rapidamente passa alla passione pura ed ecco nuovamente approdati ad una storia dolce. John è l’emblema del romanticismo a mio avviso, non fa chissà che imprese eroiche ma è così reale che sembra il ragazzo della porta accanto… Ops in professore della scuola accanto!!!

Ho amato principalmente il personaggio maschile, non per questo ho odiato lei, solo che ho apprezzato maggiormanente John, sarà stata la sua dolcezza, la sua umanità, non è il solito miliardario sexy, ma solo un semplice professore.

Un professore di letteratura, prima bibliotecario, ragazzo misterioso, sapiente e bellissimo direi.

La storia non ha colpi di scena ma solo un susseguirsi di eventi che mettono a confronto il carattere dei protagonisti, mettono a dura prova il loro amore, la loro amicizia e il loro esserci l’un l’altro.

Scritto in prima persona dal pov femminile, il libro si presenta come una sorta di diario di questa avventura, un racconto in prima persona dalla conoscenza dei due protagonisti all’epilogo.

I dialoghi sono abbastanza semplici, non cadono nel banale e i protagonisti sono a portata di mano, ecco questo è quello che ho adorato del libro.

Karen, come sempre hai arricchito il mio cuore con battiti nuovi.

 588 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

One thought on “Review Party “John” di Karen Morgan”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA