Review Party “Il colore dei sogni” di Mariangela Camocardi

 

 

 

Una giovane vedova.
Un visconte senza scrupoli.
Una passione inconfessabile.

Brunella Alberici ha pagato caro il matrimonio con l’aristocratico Amerigo. La famiglia di lui l’ha sempre considerata una scaltra arrampicatrice sociale. Il cugino del marito, il visconte Melco Rizzi Monaldi, le infligge un’ulteriore umiliazione rifiutandole il suo aiuto nel momento del bisogno. Poi qualcosa cambia nel rapporto di  lei con Melco: senza che nessuno dei due potesse prevederlo, nei loro cuori fa breccia una passione inconfessabile, consapevoli che quello che provano è un sogno senza speranza, anche perché ci sono persone disposte a tutto per impedire al visconte di legarsi a Brunella…

Meraviglioso. Appena terminato e già mi butto a caldo sulla recensione per non perdere le emozioni che mi ha suscitato.

Romance storico, sicuramente originale e scritto in maniera perfetta dalla penna dell’autrice, che ormai ci ha abituati al suo stile inconfondibile e alle sue straordinarie capacità.

L’ambientazione è italiana e questo lo apprezzo molto, e i protagonisti sono un visconte, bello e annoiato da ciò che lo circonda e Brunella, una popolana, sposata con il cugino del visconte che ha saputo scegliere l’amore a discapito dei privilegi, che per altro ha perso con il suo gesto mal visto da tutti i familiari. Quanto però questi è in fin di vita, Brunella si vede costretta a chiedere aiuto ai familiari del marito.

Il primo incontro fra i due protagonisti non è dei migliori: il nostro visconte tira fuori il peggio di sé, dimenticando i suoi modi da gentiluomo, ancora arrabbiato che una “sgualdrina” sia stata capace di abbindolare l’amato cugino, mentre la povera moglie, che non ha certo l’animo della donna di malaffare, sta sprofondando sempre più in basso pur di non farsi aiutare da quel damerino e la sua stirpe.

Conoscendosi meglio, a causa della malattia del cugino, il visconte si rende conto dell’errore di valutazione, e Brunella capirà che non tutti i nobili sono snob ed egoisti. Un amore difficile, combattuto, ma a cui la passione dà la giusta spinta affinché abbia una qualche possibilità.

Bellissima storia che colpisce al cuore, che scava dentro l’animo di chi legge, che fa innamorare e anche arrabbiare, ma che alla fine lascia con uno splendido ricordo.

Consigliatissimo!!!

ELEONORA

 219 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA