Review Party “Come il sole alll’improvviso” di Karen Morgan

 

 

 

Paul Robinson è un giocatore di basket della Garfield High School.

Bello.
Sexy.
Popolare.
Queste sono le tre parole che potrebbero rappresentarlo.
Ma un giorno qualcosa è cambiato. Si è avvicinato a me.
Ha parlato a Stecca, la ragazza che tutti giudicano, ma che nessuno conosce.
Lui è stato l’unica speranza in un mondo marcio.
Paul Robinson è stato la luce in un cielo che sembrava destinato a essere grigio per sempre.
Paul Robinson non è uno qualunque.
E io, April Johnson, non sono più una qualunque.

Ho letto tutto ciò che ha scritto la Morgan. Mi piace il suo stile, mi piacciono le storie e mi piace il modo che ha di entrare in contatto con i suoi lettori attraverso i suoi libri.

In quest’ultima uscita, l’autrice tratta un tema attuale, un tema che si fa fatica ad accettare e spesso non si comprende, un tema da cui nessun essere umano è immune e che potrebbe essere più vicino di quello che si pensa. Il bullismo.

Ho versato tutte le lacrime del mondo leggendo le pagine una dopo l’altra. Una storia che ti fa riflettere, che ti fa soffrire e che ti fa sperare. Una storia non facile da leggere, soprattutto perchè l’autrice è in grado di farti provare esattamente quello che prova April, giorno dopo giorno, anno dopo anno. Avrei avuto voglia di urlare in più di un’occasione, avrei avuto voglia di entrare nel libro e prendere a schiaffi ognuno dei bulli. Avrei voluto entrare nel libro e abbracciare forte April per farle capire che non era da sola.

E poi… arriva lui. Paul, giocatore di basket, belleza disarmante e un cuore anche più grande della bellezza. Con lui, mi sono sentita al sicuro anche io lettrice, ho iniziato a scorrere le pagine senza l’angoscia di pensare April da sola. Insieme ad April mi sono innamorata anche io.

Un libro che parla di amore, ma anche un libro che parla di disperazione, di violenza psicologica e di di sentimenti autolesionisti.

Un libro sicuramente non semplice da digerire, ma che ti fa capire perfettamente come si sente chi viene preso di mira. Un libro che deve essere letto. Un libro splendido e che a mio avviso, è il migliore in assoluto scritto dall’autrice.

 193 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA