Review Party “Across the stars” di Mew Notice

 

 

 

 

 

Anno 3210. La terra non è più il luogo meraviglioso che era un tempo. Gli umani sono stati costretti a lasciare il pianeta. I boschi, i laghi, le città… è tutto completamente svanito. I cyborg vivono in mezzo a noi, ci aiutano nelle faccende domestiche, nello studio, nei lavori… Eppure ci sono androidi che non vogliono essere al nostro servizio. Vogliono creare un mondo nuovo, una nuova vita. Quello che credevate di conoscere, sarà spazzato via e una nuova vita nascerà dalle macerie di una terra arida e desolata.

Across the stars si svolge nel 33° millennio e gli umani vivono in sezioni extraterrestri collegate alla Terra, diventata invivibile. In ogni casa ci sono cyborg che aiutano le famiglie nelle faccende quotidiane, tra cui le pulizie ed i compiti. Tra questi, ce ne sono alcuni che hanno qualcosa in più, ma che cercano di nascondersi da un militare che li vuole scovare tutti.

L’amore di una madre è il protagonista nascosto di questo romanzo: una madre che crea 13 figli collegati tra loro da un comune passato frutto di un mondo antico. 13 cyborg che hanno molto di umano in loro, si ritrovano in un lontano futuro a fronteggiarsi con chi li vuole distruggere.

Diversi dagli altri semplici cyborg, ognuno è specializzato in qualcosa, chi in ingegneria, chi in medicina, chi in letteratura, ecc. Ad ognuno è stata donata la capacità di amare e due di loro si innamorano della stessa ragazza, Crystal, un’umana.

A separare le due relazioni saranno le ripercussioni del primo amore di Crystal per un cyborg. Le torture a cui la ragazza viene sottoposta, la trasformeranno internamente e ridurranno la sua spensieratezza adolescenziale.

Il primo amore, si sa, è impossibile da dimenticare e non sempre coincide con il vero amore, che arriva quando meno te lo aspetti e, a volte, con chi non penseresti mai. Questo amore sarà un viaggio alla scoperta di qualcosa di sorprendente.

Non vi svelo altro perché dovete leggere assolutamente questo libro e perdervi anche voi tra le pagine, fuggire con Crystal e combattere insieme ai cyborg, carpire dalle loro storie quanto amore ci aveva messo quella madre in ognuno di loro. Penso che si potrebbe scrivere un libro su ognuno dei cyborg e non si racconterebbe abbastanza! L’autrice è riuscita a caratterizzare benissimo ogni personaggio dando loro vita ed uno spessore che non è facile dare in poche pagine.

Mi è piaciuta molto la storia narrata ma avrei voluto leggere di più, sapere di più della storia di Crystal con i suoi due amanti. Succede tutto molto velocemente e l’unico indizio di quanto tempo passa ce lo da’ la data che l’autrice inserisce all’inizio di ogni capitolo. Voglio di più! E sono sicura che l’autrice ci darà molto in futuro…non vedo l’ora!

SENSUALITA’:

RECENSIONE A CURA DI:

EDITING A CURA DI:

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA