Recensione “Il nobile e la Rockabilly” di Erminia Iacono

 

 

 

 

Anni ’50.

 

Anni di trasgressione in pieno stile Rockabilly.

 

Nives Jonson, ribelle per eccellenza.

 

Thomas William Bailey, nobile e acquirente del Rock’n’Blue un volta appartenuto al padre di lei.

 

Tra i due non scorre buon sangue, riusciranno ad andare oltre le divergenze di un mondo che pone solo disuguaglianze?

Breve ma intenso, un libro che è stato divorato in poco più di un’ora.

Il locale di famiglia è stato venduto e Nives si ribella alla scelta proponendosi gestore del locale sotto il nuovo proprietario.

Thomas è il nuovo acquirente, nobile di origine, tra le due famiglie non scorre buon sangue e lei odia profondamente coloro che portano il sangue blu.

Sarà un continuo diverbio acceso tra i due, un battibeccare continuo che porterà solo a… Amore.

Due mondi opposti si ritroveranno a confrontarsi su scelte di lavoro, rinnovo locale e qualche piccola diatriba del passato che porterà a galla quel rancore mai dimenticato.

Scorrevole e abbastanza originale, da leggere in un baleno.

ELEONORA

 92 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA