Recensione “Yuri” di Roxie Rivera

 

 

 

Mentre tenta di scrollarsi di dosso un passato trascorso nei quartieri più malfamati di Houston, Lena Cruz giura a se stessa che non permetterà più a nessun uomo di esercitare del potere su di lei.

Figlia di un criminale incapace di mantenere le promesse e di una madre che l’ha abbandonata da piccola, Lena è convinta che l’amore possa renderla solo più vulnerabile, per questo si è sempre tenuta lontana dal provare certe emozioni… fino a quando non incontra Yuri.

Sexy come il peccato e dalla reputazione oscura, il miliardario Yuri Novakovsky è sopravvissuto a un’infanzia miserabile, segnata dalla povertà e dall’abbandono. Ora che è riuscito a costruirsi un impero, Yuri ama godere della propria ricchezza senza badare troppo alle conseguenze, finché non incontra Lena.

Quando il padre e il cugino della ragazza finiscono invischiati in una pericolosa operazione di furto d’arte internazionale, l’uomo non esita un secondo a mettersi in gioco per proteggere Lena, sfruttando il suo potere e i suoi agganci nel torbido mondo della mafia russa.

Ma il passato lo rincorre, mettendo in pericolo Lena e il rapporto che piano piano sta nascendo fra loro.

Yuro dovrà dimostrarle che è l’uomo di cui lei ha bisogno, un uomo di cui si può fidare e su cui può contare in ogni situazione, anche in quelle più rischiose.

Embè wow, non ho altro da dire. Posso recensire con questa semplice parola: WOW.

E’ un crescendo di emozioni, se dapprima il libro appare lento e un progressivo rifiuto all’amore, all’impegnarsi, in seguito tutto si trasforma. Mafia russa che si alterna a momenti di tenerezza, un amore che non vuole e non deve decollare, e due protagonisti che insieme fanno scintille.

Avevo letto gli altri due capitoli autoconclusivi della serie, infatti ritroviamo i protagonisti dei volumi precedenti, ed è un bel ritrovarsi, un aiutarsi sempre e comunque.

“Yuri, non devi farlo. Non devi rimanere invischiato nei miei casini personali – é troppo tardi!”

Lei, la sua gattina, lui, colui capace di riaprire un cuore, il suo.

“Non devi fare nulla per me se non amarmi. E’ tutto ciò di cui ho bisogno.”

Necessità, bisogno, esserci, questo è amore. Scatenato, dolce, passionale, meritevole, delicato, amore, solo unico amore.

 478 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *