Recensione “Vorrei solo te per Natale (Shot Series Vol. 4)” di Kennedy Ryan

 

 

 

MacKenzie Decker è la risposta a una domanda che Avery non ha mai dovuto porsi.

Si sono incontrati quando lei era una giovane reporter ambiziosa, e non si era ancora asciugato l’inchiostro sul primo contratto di Deck con l’NBA. Anni dopo, sono diventati due persone molto diverse, con le loro cicatrici e i loro successi, ma una cosa non è cambiata. L’attrazione che sfrigola tra di loro in uno spogliatoio è ancora lì. Con le loro carriere stellari la vita di Avery e Deck è stata facile, tranne per quando riguarda la possibilità che non hanno mai avuto.

O almeno, così è stato fino ad ora. E se adesso ci fosse speranza?

Ok fermi tutti, anche la Kennedy si dà alle novelle natalizie, e dopo aver amato la serie dei “Vorrei solo…” ecco che l’autrice inaspettatamente ci regala un Natale sotto il segno degli NBA.

Decker e Avery, una seconda possibilità, la rivincita del destino.

Un Natale alle porte e dopo dieci anni i due protagonisti si ritroveranno in un talk show, con la storia dell’asciugamano alle spalle e tanti anni trascorsi per dimenticare… o recuperare?

Ma se il destino volesse dare quella famosa seconda opportunità?

Qui non esistono solo drammi da superare, se nei primi libri le lacrime scorrono a fiumi e i demoni da sconfiggere sono tanti, in questo il passato dei protagonisti metterà lo zampino ma non scombinerà tutti i piani.

“Avery Hughes ha un certo non so che, mi solletica. Mi fa agitare. Ha inizio, come per quasi tutti gli uomini, nei pantaloni ma in men che non si dica arriva al cervello.”

La scrittura della Ryan la conosciamo e ce ne siamo innamorati fin da subito, e quindi divoreremo questo piccolo regalo.

Loro sono quella domanda irrisolta, quel punto interrogativo nella vita.

“Fammi sentire qualcosa di diverso dal dolore Deck.”

ELEONORA

 354 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *