Recensione “Una notte per tutta la vita” di Aurora Rose Reynolds

 

 

 

 

 

 

Dillon Keck sa bene che il matrimonio a Las Vegas con Ashlyn Mayson è solo il frutto di una delirante nottata alcolica. Di sicuro a suggerire le nozze è stata l’euforia del momento, piuttosto che un ragionamento logico. Eppure la cosa sta cominciando a piacergli. Per lui la vera sfida è appena cominciata: sarà difficile convincere Ashlyn a non compilare le carte per l’annullamento, e rimanere felicemente sposati.
Svegliarsi sposata a Las Vegas non è qualcosa a cui Ashlyn, in effetti, aveva mai pensato. Specialmente visto che Dillon, il suo capo, è un uomo odioso. Eppure perché ogni volta che lui la sfiora sente le farfalle nello stomaco?

Ormai ho un appuntamento fisso con queste belle novelle di Aurora Rose!

Le aspetto con ansia, aspetto il suo modo di scrivere così leggero e semplice tanto da far sì che l’amore descritto tra le pagine ti faccia sentire completo.

I suoi personaggi già conosciuti o intravisti nei romanzi precedenti, ti scatenano una grande curiosità e l’attesa del romanzo che li vede protagonisti ti sembra eterna.

Questa volta siamo alle prese con Ashlyn e Dillon.

Li troviamo a Las Vegas sposati, complice una notte di follie e una bevuta di troppo nonostante il loro continuo battibeccare nei libri precedenti.

La passione nei romanzi della Reynolds è palpabile già dalle prime pagine, seppur tra odio e amore, tra battute e risposte, il sesso rimane il vero protagonista.

Ma esiste anche la quotidianità di un matrimonio, il loro bisogno di essere complici in tutto, vivere e scegliere insieme farà si che le prime liti mettano a dura prova il matrimonio.

Le farfalle che si scatenano nello stomaco, la passione bruciante nel loro cuore, e quell’amore unico, seppur con qualche debolezza, saranno sufficienti per superare tutto?

L’ombra di una ex agguerrita?

Un maniaco psicopatico?

Il romanzo si lascia leggere in poche ore.

La parte dark-suspense non viene descritta a dovere, e le disavventure vengono risolte troppo frettolosamente.

La trama è tuttavia piacevole grazie all’amore tra i protagonisti che compensa in parte l’eccessiva brevità dello scritto.

Una lettura consigliata, anzi aspetto con ansia il prossimo appuntamento chissà chi saranno i protagonisti.

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *