Recensione “Un sogno da favola” di Fabiola D’Amico

 

 

 

 

 

 

Carlotta Russo è un giudice del tribunale di Genova, e odia gli uomini, ma ha deciso di prendere in mano la sua vita e fare il grande passo: si sposa. Già, Carlotta ha deciso di convolare a nozze con se stessa e per l’occasione ha organizzato una cerimonia elegante e sfarzosa. La notizia coglie di sorpresa gli amici che, però, non le negano il loro aiuto. Tra questi si fa avanti Luca Tommasini, un modello molto affermato, con il quale Carlotta non ha un rapporto idilliaco, perché pensa che sia un buono a nulla, capace solo di mostrarsi nudo nelle riviste più famose. La vicinanza però farà sbocciare una forte attrazione tra i due e il destino ci metterà del suo stravolgendo la vita di Carlotta con un arrivo inaspettato che le ammorbidirà il cuore e le permetterà di capire che oltre la bellezza fisica Luca sa essere un grande uomo…

Carlotta, cara mia, so che sei acida e pensi che l’unica che possa amarti veramente sia te stessa e pensi che sia la decisione giusta sposarti con te stessa, ma non puoi certo competere con quel figo da paura di Luca Tommasini.

Lui saprà conquistarti con la pazienza e con la sua intelligenza, saprà starti vicino nonostante  tu non sia pronta per tutto questo, e soprattutto, per quello che la storia ha in serbo per te, ma con lui potrai essere felice una volta per tutte e forse dovresti considerare il fatto che forse potresti avere un marito a fianco il giorno del tuo matrimonio.

So che nessuno e dico proprio nessuno, nemmeno mio marito, può battere Alexander (Il cavaliere d’inverno) ma quello è un amore perfetto, un amore contro ogni logica e noi povere umane dobbiamo accontentarci!

Amore, amicizia e sesso si susseguono tra le pagine di questo libro che vi farà sorridere, piangere e sospirare, perchè alla fine di tutto, ognuna di noi può avere il suo Alexander, e una vita perfetta accanto a lui.

Scritto benissimo e scorrevole tanto da essere letto in un giorno, l’autrice riesce ad emozionarti vivendo quasi in prima persona ogni pagina del libro.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *