Recensione “Un adorabile bastardo” di Melissa Spadoni

 

 

 

 

Quando sua madre decide di risposarsi, Aurora è felice perché avrà finalmente dei fratelli maggiori. Ne aveva sempre desiderato uno, e ora ne avrà ben tre: Raffaele, Riccardo e Romeo. Ma è una felicità che scivola via appena incontra per la prima volta gli occhi color ambra da predatore di Riccardo. Riccardo… il fratello di mezzo, sempre schivo e taciturno. Quello che per primo le fa provare una risma di emozioni nuove e spaventose. Quello che sembra proprio essere il classico ragazzaccio dal quale sarebbe meglio stare lontane. Ma le cose non sono mai come sembrano, e Aurora non riesce a non chiedersi cosa ci sia dietro i suoi sorrisi beffardi, i comportamenti autodistruttivi e quell’irresistibile atteggiamento da sbruffone… Cosa sarà successo a Riccardo per farlo diventare quello che è attualmente? E riuscirà Aurora, con la sua innocenza, a salvare la sua anima nera e perduta? Una storia emozionante e divertente sulla scoperta dei sentimenti e della passione che tolgono il fiato e il sonno. Un romanzo indimenticabile che vi scalderà il cuore e giocherà con la vostra mente.

Un New Adult con tutte le carte in regola per appassionare chi lo legge.

Partiamo dalla scrittura e dallo stile dell’autrice che sa riempire la pagine con della sostanza. Inoltre non ci si annoia mai, si viene sempre coinvolti, nulla è banale o scontato e il tono è sempre rispettoso ed elegante.

La storia è molto piacevole, due famiglie che insieme ne formano una nuova allargata: Aurora e la mamma che vanno a vivere col nuovo marito di lei che ha ben tre figli maschi. La convivenza non crea grossi problemi, anzi nascono anche degli affetti sinceri, quasi fraterni se non fosse che dal primo momento Aurora incrocia i suoi occhi con quelli del fratellastro di mezzo, Riccardo.

E’ amore a prima vista nascosto da odio a prima vista. Riccardo ha una storia dolorosa e drammatica che porta sulle spalle e nel cuore, sembra il tipico bad boy, il ragazzo da evitare, quello sempre arrabbiato e che si mette nei guai, ma saprà dimostrare di essere anche in grado si amare.

Una storia divertente e brillante quanto drammatica e commovente, che tocca le corde del cuore e ne colora le sfumature. Non è sempre facile accettare le cose che fa o dice Riccardo eppure l’autrice ce lo fa amare, come un figlio per me almeno che sono stagionata, o come un fidanzatino per le adolescenti.

Consigliato!

 404 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA