Recensione “Top Secret” di Maia Piciga

 

 

 

Alle prese con una bambina geniale e i trent’anni che la aspettano al varco, Mary, madre single svampita e smemorata, ha ben altro a cui pensare che cercare l’amore della sua vita.

Di certo, non immagina che quel pomeriggio d’agosto l’amore stia per bussare alla sua porta, e nemmeno che quel ragazzo troppo bello per essere vero sia Jamie Davies, il leader della boy band inglese più famosa del momento.

Abituato da anni ad avere a che fare con fan innamorate e l’ipocrisia del mondo in cui lavora, Jamie si scontrerà con quella donna dalla lingua troppo lunga, che saprà guardarlo per il semplice ragazzo che ha dimenticato di essere.

Proprio quando entrambi si renderanno conto che stare lontani sarà sempre più difficile, Jamie dovrà partire per tornare al suo lavoro e alla sua vita straordinaria.

Come nascondere il tuo segreto più grande, quando gli occhi del mondo non ti lasciano tregua?

Molto, molto bello questo romance ambientato nel mondo della musica pop.

Due personaggi diversi fra loro, ma che insieme non solo si completano ma riescono a dare il meglio di sé, spinti dalla voglia di migliorarsi e credere in un futuro migliore.

Jamie è la punta di diamante di una famosa boy band inglese e, dopo anni di grandi successi e di incessante lavoro, è ormai saturo del mondo dello spettacolo dove alcol, droga e donne sono sempre a portata di mano, come anche l’assoluta mancanza di privacy. Bisognosi di respirare, i tre ragazzi della band si prendono una vacanza che tengono segreta anche ai loro manager. Dimenticate le spiagge caraibiche e gli alberghi di lusso, arrivano in una sperduta cittadina di campagna americana, ospiti di una donna gentile e disponibile, ma anche svampita come la Dory di un noto film della Disney. Mary è una trentenne che nella vita ha vissuto una serie di sfortunate vicende, come la morte dei genitori e il disinteresse del padre per la sua amata bambina. E’ svampita ma anche determinata a lavorare sodo per dare alla figlia una vita di tutto rispetto.

Due anime molto diverse e con esperienze sulle spalle sicuramente differenti, eppure si incontrano, si cercano, si trovano. Lui, circondato da falsità e ipocrisia, anela una vita vera e concreta e lei, nella sua disperazione e solitudine, ha bisogno di sognare. Insieme si incastrano alla perfezione, peccato solo che il loro idillio possa durare il tempo di una vacanza. Quando ognuno deve tornare alla propria vita e ai propri impegni, i problemi si fanno insormontabili ed è qui che entra in campo l’amore. Dicono che se c’è amore si possa superare qualsiasi battaglia, sormontare qualsiasi muro e sconfiggere ogni nemico. Non sempre è così nella vita vera.

Una storia splendida, fatta di alti e bassi, di grandi passioni e tanta rabbia, di speranze, sogni ma anche enormi delusioni. Personaggi molto ben delineati, non solo i due protagonisti, ma anche tutti gli altri. Studiati nel dettaglio e nelle sfumature, nei dialoghi e nelle introspezioni, nella psicologia e nell’animo.

Il tutto tenuto insieme da una bella scrittura, fresca e moderna, ma non superficiale, anzi densa di significati e di colori.

Un ottima lettura che consiglio!!!

 481 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *