Recensione “Testa a testa” di Linda Ladd

 

 

 

 

 

 

 

Dopo essersi trasferita da Los Angeles al Lago degli Ozarks, in Missouri, la detective Claire Morgan si è finalmente adeguata ai ritmi lenti della vita rurale. Questo fino a quando l’orribile omicidio di una celebrità in un resort ultra-esclusivo distrugge l’armonia di una tranquilla mattina d’estate.

Una delle clienti di più alto profilo del dottor Nicholas Black, una bella e giovane attrice di soap opera, viene trovata morta, attaccata con del nastro adesivo a una sedia davanti a un tavolo perfettamente preparato… sommerso nelle profondità del lago.

A Los Angeles, Claire indagava su gente ricca e famosa – e letale – ma non si sarebbe mai aspettata che certi eventi la seguissero anche in quella piccola città sonnolenta. Così come non avrebbe mai immaginato di oltrepassare il limite con il suo principale sospettato.

Sempre più coinvolta nel caso, Claire si ritrova attratta dal carismatico dottore. Per catturare il killer, però, dovrà avventurarsi nei recessi più oscuri della mente umana. Ma Black è lì per aiutarla o per attirarla sempre di più nella morsa di un pazzo?

Avvincente, intrigante e sorprendente sono le prime 3 parole che vengono in mente quando si legge questo thriller. Se siete amanti del genere, dovete leggerlo e vi prometto che ne sarete pienamente soddisfatti!

La scrittrice dovrebbe essere annoverata tra le migliori nel campo, perché si vede che è nata per scrivere! L’autrice descrive tutto nei minimi particolari per farci capire dove siamo e cosa sta accadendo. In questo modo ci fa diventare uno dei personaggi che lavorano al caso insieme alla detective, rende tutto più reale e vero. Confesso di non amare le parti descrittive in nessun romanzo, ma capisco che qui sono essenziali.

Non c’è modo di stancarsi di leggere perché riesce a tenere i suoi lettori attaccati alle pagine. È il classico libro che ti porti dietro tutta la notte perché vuoi, anzi devi sapere come va a finire.

La detective Claire Morgan si trova ad affrontare diversi dubbi che lasceranno tutti senza parole. Chi è il macabro assassino? Come può una persona fare così tanto del male a delle giovani donne? Mentre diamo la caccia a quest’uomo misterioso, scopriremo la storia dietro al bambino ormai cresciuto, la verità dietro alla violenza psicologica e fisica che lo hanno portato ad essere chi è oggi. Scopriremo inoltre cosa ha a che fare la detective con tutto ciò.

E sappiate da subito che dubiterete di tutti, sarete sorpresi e scioccati dal finale ed ammaliati dalla bravura di Linda Ladd.

Un consiglio: leggete tra le righe.

firma Claudia

 387 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *