Recensione “Su un altro livello” di Melissa Collins

 

Quando non c’è pace dopo la guerra…

Quando non c’è sollievo dopo la morte…

Quando c’è solo dolore e sofferenza…

Preoccupazione e perdita…

Tutto quello che puoi sperare è trovare qualcosa di più…

Qualcosa che ti renda intero e completo

Qualcosa che ti porti

Su un altro livello.

Ho capito, leggendo il libro, che mi mancava un tassello, il “pre-della storia”. Non riuscivo a capire il loro trascorso, quindi, chiuso il volume della presente recensione, ho recuperato la lettura persa, e devo dire che ho rivisto il tutto sotto un’altra prospettiva.

Bello ed emozionante, coinvolgente e dolce.

Siamo passati da una storia trascorsa tra alti e bassi a “un altro livello”, per l’appunto.

Avremo i ricordi dei protagonisti, i loro trascorsi, alcuni flash-back scatenanti e rivelatori, avremo la storia dentro la storia.

È una storia romantica, senza troppi giri di parole, la sensualità è declassata e il rapporto si fa più maturo, alzandosi di livello.

Scorrevole, dolce, tenero e appagante. Una lettura da non perdere.

 

firma Claudia

 226 total views,  3 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA