Recensione “Solo tu nell’universo” di Sara Ney

 

 

 

 

Scarlett è la tipica ragazza che si offre di non bere per poter guidare a fine serata. Quella che ha sempre tutto perfettamente organizzato fin nei minimi dettagli. Quella che tiene i capelli alle ragazze quando hanno esagerato con i cocktail…

Lei e le sue amiche frequentano il Jock Row, il posto più esclusivo di tutto il campus universitario, famoso perché è lì che si concentrano tutti gli atleti del college a fine giornata. E Scarlett è, dal canto suo, una campionessa mondiale nel tenere le amiche fuori dai guai e i ragazzi a distanza di sicurezza. Ma il suo primato non tarda a causarle dei problemi: la fama di guastafeste le chiude ben presto in faccia le porte del Jock Row.

“Rowdy” Wade è la punta di diamante della squadra di baseball dell’università, nonché lo sfigato a cui è toccato l’ingrato compito di tenere Miss Perfezione fuori dalla porta del locale, per evitare che rovini altre feste con le sue stupide regole.

Peccato che Scarlett non abbia nessuna intenzione di essere lasciata fuori.


Semplice e capace di far battere il cuore.

Un libro che ho apprezzato molto, solo per il semplice fatto che sembrava la storia dei ragazzi della porta accanto.

Due ragazzi all’università, uno sportivo ed una “rompicazzi”, Rowdy e Scarlett. Una festa universitaria, alcool, sesso e lei che smonta qualsiasi tentativo di “abbordaggio” dei ragazzi, ecco che l’unica soluzione sia buttarla fuori, letteralmente, dalla festa.

Il loro incontro somiglia molto alla mia storia personale, le loro chiacchiere su tutto e su niente, i primi sentimenti di amicizia che iniziano a far capolino, la voglia di incontrarsi ancora su quella veranda.

“Scarlett è così, e in qualche modo è riuscita a intrufolarsi nella mia vita come una brutta abitudine.”

E poi il bacio… sembra un film, ti si proietta quell’immagine nella mente e fantastichi su quella scena.

“Quando le nostre bocche finalmente si fondono, mi perdo un po’ in lui. Un pezzetto della mia anima diventa Sterling Wade, che lui lo voglia o meno… Questo bacio è shock, memorabile. Follia. Tormento divino.”

Che dire se volete leggere di una storia semplice e con il batticuore assicurato, questo il libro fa per voi, vi innamorerete di un giocatore di baseball e della sua Scarlett, se volete colpi di scena, inseguimenti, tradimenti, bugie allora cambiate libro, qui si parla, si legge, si respira solo e semplicemente amore.

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA