Recensione “Smettila di urlare” di Dr. Carla Naumburg

 

 

 

Il metodo rivoluzionario per farsi ascoltare dai figli e mantenere la calma
Genitori sull’orlo di una crisi di nervi, stanchi e con i minuti contati. Mamme e papà stretti tra preoccupazioni del lavoro, incombenze quotidiane e pressioni sociali. È difficile mantenere i nervi saldi con i figli dopo una lunga giornata sfiancante. Weekend e vacanze che si trasformano in momenti di scontro a causa di impegni e compiti a casa… E così anche il più banale dei capricci o una risposta poco educata provocano litigi e urla. Ma come evitare di sgridare un bambino che ha rovesciato per la seconda volta il succo di mirtillo sul tappeto color panna o ha nascosto l’ennesimo brutto voto in matematica? E dopo la tempesta non sempre torna il sereno. Come risulta da una recente ricerca medica le urla sarebbero dannose quanto le percosse. Ecco allora che arriva in soccorso questa guida, forte di una solida base scientifica, per aiutare anche il più irascibile dei genitori a controllare completamente i sentimenti di disperazione e rabbia.
E se diventare dei genitori migliori fosse davvero così semplice? La dottoressa Carla Naumburg sembra aver trovato la formula magica per avere figli felici e genitori sereni. Provare per credere!
Non serve essere un genitore perfetto per essere un bravo genitore
Vorresti essere un genitore calmo e razionale e invece continui ad alzare la voce e sgridare i tuoi figli?
Non sei un cattivo genitore!
Questo libro è un vero antidoto contro i momenti di rabbia e di stress che ogni genitore affronta: tanti consigli utili e preziosi, conditi da un pizzico di humour, per chi ha a che fare ogni giorno con i bambini.

Prima di leggere questo libro, non pensavo di aver bisogno di leggerlo. Man mano che procedevo della lettura, sembrava che la dottoressa stesse raccontando alcuni episodi delle mie giornate, mi sono resa conto di quanto noi adulti viviamo un mondo dove siamo convinti che il Multitasking sia la parola d’ ordine, l’ obbiettivo da raggiungere, non capendo che fare tutto insieme” anche se ogni tanto puo’ servire “, non deve essere la regola. Ogni tanto dobbiamo biasimarci ed essere comprensivi con noi stessi. Dobbiamo regalarci del tempo, proprio ieri sera sono uscita con le amiche a cena, durante il pomeriggio ero felice perche’ sapevo di uscire, al mio ritorno trovo una lettera di mia figlia, con scritto mamma ti amo, mamma sei la piu’ bella del mondo. In quel momento ho capito,che mia figlia non ha bisogno di una mamma h 24, ma di una mamma felice,ho capito che e’ proprio vero, la vita e’ dura e fare i genitori e’ dura, che anche se perdiamo la pazienza, l’ importante e’ fare pace ! Questo libro, mi sono ripromessa di tenerlo sempre a portata di mano, per rileggere le varie frasi che ho sottolineato, mi sono ripromessa almeno una volta l’ anno di rileggerlo per intero, e’ un iniezione di energia ed autostima, un sassolino nella scarpa che ci spinge a riflettere su cio’ che vogliamo veramente essere.

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA