Recensione “Se vuoi essere sano cucina vegano. Oltre 300 ricette della tradizione, facili e sfiziose, per mangiare ogni giorno con gusto” di Gabriele Palloni

 

 

 

Oltre 300 ricette della tradizione, facili e sfiziose, per mangiare ogni giorno con gusto

Restare in salute e in forma mangiando con gusto i cibi di stagione è facile, se hai le ricette giuste!

Siamo ciò che mangiamo. Ma è possibile farlo in modo sano, a base vegetale, con la massima soddisfazione per il palato e il minimo impatto sull’ambiente? Gabriele Palloni ci guida in un viaggio alla scoperta della cucina vegana, strutturando il suo manuale di ricette in armonia con le quattro stagioni, per seguire il ritmo della natura e consumare gli ingredienti più freschi e con il giusto contenuto di nutrienti durante tutto l’anno. Per ogni stagione sono proposte ottanta ricette, suddivise in antipasti, primi piatti, secondi e dessert con tante idee per le feste. Ogni preparazione è accompagnata da istruzioni semplici e dettagliate, alla portata di tutti, con ingredienti facili da reperire. Sarà così possibile eseguire i piatti più gustosi della tradizione italiana, ma anche le ricette della tradizione mediorientale, asiatica e mediterranea, tutte rivisitate in chiave vegetale. Non resta altro da fare che mettersi ai fornelli!

Premetto che non sono vegana, anzi, però cercavo un libro di ricette vegetariane diverse dalle solite. Da provare in famiglia per far avvicinare i figli al mondo vegetale e anche per cucinare in maniera più sana, o almeno per avere delle alternative salutari ai classici cibi della tradizione.

Qui ho trovato quello che cercavo. Ben 300 ricette, molto diverse fra loro e organizzate per stagioni, in modo da poter sfruttare le verdure fresche e genuine dell’orto. Inoltre, si spazia anche nella cucina multietnica, che va tanto di moda ma che è anche molto buona.

Insomma, lo consiglio perché facile, ben scritto e dà preziosi consigli per mangiare bene e sano.

ELEONORA

 363 total views,  2 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *