Recensione “Re di cuori” di Charlie Cochet

 

 

 

L’ex sergente sanitario delle Forze Speciali Russell “Red” McKinley ne sa qualcosa di ferite, come il fatto che possono impiegare una vita a guarire, se mai lo fanno. Le cicatrici che si porta dietro sono profonde, e convivere con il disturbo da stress post-traumatico significa lottare spesso contro i ricordi del proprio passato. Le ferite riportate mentre lavorava a un caso di executive protection con i suoi colleghi e comproprietari della Four Kings Security hanno di nuovo spinto con forza in superficie vecchi patemi, ma Red ha tutte le intenzioni di impedire che ciò faccia deragliare la storia che sta sbocciando con il dolce e sexy fotografo di moda Lazarus Galanos.

Laz non può negare che stia nascendo qualcosa di speciale con Red, ma anche lui ha delle ferite. Esita a buttarsi in una nuova relazione dopo la fine esplosiva della sua ultima storia. L’esperienza gli ha insegnato a dubitare del proprio giudizio quando si tratta di uomini. I ragazzi che sembrano troppo belli per essere veri di solito lo sono, e nessuno sembra più perfetto di Red.

Quando qualcuno tenta di ucciderlo, Red è determinato a tenerlo al sicuro. Il fotografo può non essere un cliente, e l’ex soldato è ancora fuori servizio, ma Laz è uno dei loro, e per i Kings nulla conta più della famiglia. Mentre l’indagine è in corso, i due diventano sempre più intimi, ma riusciranno a trovare un modo per guarirsi l’un l’altro e correre il rischio di amare, o le loro insicurezze e paure gli costeranno un futuro insieme?

Secondo volume della serie Four Kings Security, dove i 4 re altro non sono che ex militari che hanno fondato una società di sicurezza privata in Florida.

Dopo Ace, il re di picche, conosciamo meglio Red, il re di cuori.

All’apparenza Red è un uomo forte e coraggioso, eppure sono la sua gentilezza e disponibilità a farlo piacere a tutti. In questo capitolo infatti, lo vediamo alla prese con Laz, un bravissimo fotografo di moda col quale ha una storia, ma che fatica a fidarsi del prossimo e a lasciarsi andare ai sentimenti, facendo penare un po’ il nostro Red. Tuttavia quando qualcuno tenta di ucciderlo chi meglio del re di cuori e dei suoi compagni di avventure può proteggerlo e salvarlo?

La storia a questo punto è piuttosto comune però è interessante vedere come due uomini chiusi a causa del loro passato, per uno di guerra che ancora lo perseguita e per l’altro di rapporti basati su poca stima e rispetto, riescano insieme a trovare una via e ad aiutarsi a vicenda per sconfiggere i fantasmi.

Un bel romanzo, a volte un po’ lungo nelle descrizioni o nei dialoghi non sempre necessari, però piacevole nel suo complesso.

Consigliato!

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA