Recensione “Quando si cade” di L.A. Witt

 

 

 

Dopo anni di risparmi, Nathan è finalmente riuscito a comprare il cavallo dei suoi sogni. Non vede l’ora di trascorrere l’estate a esplorare i percorsi da equitazione nelle montagne del Colorado sopra Tucker Springs in compagnia della sua Zarina. Purtroppo, durante la primissima uscita, un motociclista taglia loro la strada mettendo in fuga Zarina e lasciando Nathan con una gamba e una mano rotta, e un’estate rovinata.

Ryan è un solitario e un nomade, felice di accettare lavori a breve termine prima di trasferirsi in una nuova città. Sentendosi in colpa per aver provocato l’incidente che ha fatto finire Nathan con due gessi addosso, si offre di tenere in esercizio Zarina finché ilragazzo non guarisce.

A dispetto della pessima partenza, Nathan e Ryan presto diventano amici… e poi molto di più. Ma con un paio di pessime relazioni alle spalle, Nathan non vuole coinvolgimenti sentimentali, specie sapendo che Ryan non è tipo da mettere radici. Ma quando mai i sentimenti seguono una logica razionale?

Diciamo che è stato il libro che ho amato meno di tutta la serie.

La situazione è abbastanza surreale ed inverosimile, un incidente tra cavallo e moto e tutto si risolve in un niente, anzi si scatena la passione, si mettono da parte i rancori e le fratture verranno dimenticate in quatto e quattr’otto.

Mettendo da parte ciò e capendo la dinamica del libro, sorvolando su alcuni refusi (spero dovuti alla traduzione) il libro si presenta abbastanza scorrevole, la storia ti intriga e i due protagonisti seppur opposti ti attraggono e ti faranno mancare qualche battito.

Io amo i cavalli e quindi avevo scelto questo libro anche e soprattutto per l’ambientazione e devo dire che si dà largo spazio alla passione di Nathan e alla sua Zarina.

Una storia d’amore ricca di emozioni, che lentamente riuscirà a rapirti.

Ci sarà anche il passato che minaccerà la stabilità del nuovo sentimento, ma l’autrice magistralmente arriverà ad un finale degno di nota.

ELEONORA

 371 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *