Recensione “Qualcosa simile all’amore” – Serie South Haven #1 di Brooke Blaine

 

 

 

E se avessi tutto quello che desideri al mondo… tranne l’uomo che ti sei lasciato alle spalle?
Jackson Davenport, il carismatico e conservatore erede della fortuna dei Davenport, ha un segreto che nasconde
da quando si è diplomato alla scuola superiore maschile di South Haven. Un segreto di nome Lucas.
Quando un viaggio di lavoro lo riporta nei luoghi della sua adolescenza, i ricordi dell’anno che ha condiviso con
Lucas tornano a galla. Sotto la crescente pressione esercitata dal padre, affinché si sistemi e assuma la guida
dell’azienda di famiglia, Jackson sa di avere poco tempo, e si ripromette di trovare lo scavezzacollo dallo spirito libero
che conosceva un tempo.
Ma Lucas non è lo stesso uomo di otto anni prima.
Una notte. Un cuore spezzato. E una sfilza infinita di volti senza nome. Lucas Sullivan è il playboy per eccellenza
di South Haven, una reputazione che ha rafforzato da quando l’unico ragazzo che ha mai amato se n’è andato senza
lasciare traccia. Per il mondo è sfrontato e sicuro di sé, un artista molto richiesto che trascorre le giornate a creare pezzi
di design unici, e le notti a dominare la scena del centro città, come un re.
In molti hanno cercato, invano, di superare la barriera che ha costruito con cura attorno a sé, ma è il ragazzo
timido e studioso che in passato ha convinto a uscire dal guscio che lo perseguita ancora.
Forse è stato un errore. Forse si è trattato di desiderio. O forse… di qualcosa simile all’amore.

 

 

Hi lettrici e lettori Sale e Pepe,

Oggi parliamo di un uscita triskell edizioni che attendevo molto perché ho conosciuto l’autrice, Brooke Blaine, leggendo un romanzo scritto a quattro mani con Ella Frank e volevo proprio sapere cosa è in grado di creare da sola. 

Quindi ecco la mia opinione su “Qualcosa simile all’amore”, primo volume della serie “South Haven”.

 

Lucas e Jackson, amici, poi amanti e poi…nulla, almeno così credevano. 

Questo è ciò che succede anche a molte altre coppie, un amore adolescenziale non è sempre duraturo, ma a volte il sentimenti che nascono ti cambiano nel profondo.

 

Lucas e Jackson, si sono spezzati il  cuore a vicenda e questo li ha spinti a diventare una versione più dura e insensibile di loro stessi, soprattutto Lucas ha innalzato delle barriere intorno al proprio cuore che pensava mai nessuno avrebbe scalfito, invece come nella vita vera l’amore arriva a cambiare tutto e quando meno te lo aspetti rivolta tutto il tuo mondo. 

 

“Pensavo di aver superato la cosa. Di averla accettata, di essere andato avanti. Ma rivederlo aveva fatto riaffiorare ogni grammo di dolore e vergogna che avevo provato all’epoca, il che mi fece incazzare perché significava che ero ancora un uomo distrutto.”

 

Nessuno dei due si sarebbe mai aspettato di rivedere “il primo amore”, anzi, ma basta uno sguardo per riaccendere quei vecchi sentimenti sepolti, ed anche se ad emergere sono prima il risentimento e la rabbia, subito si trasformano in altro, visto che, si sa, il contrario dell’amore non è l’odio ma l’indifferenza e tra Jackson e Lucas c’è tutto tranne che questa. 

 

Leggendo questo libro mi è venuta spesso in mente una canzone molto famosa ovvero Amici mai di Venditti, credo sia la perfetta colonna sonora per questa storia, soprattutto questa parte: 

 

“Certi amori non finiscono

Fanno dei giri immensi

E poi ritornano

Amori indivisibili

Indissolubili inseparabili

Ma amici mai

Per chi si cerca come noi

Non è possibile

Odiarsi mai

Per chi si ama come noi

Basta sorridere” 

 

(Lo so che l’avete letta cantando) 

 

Questo romanzo è il perfetto esempio di libro sulle seconde opportunità, su come il destino alle volte metta di fronte la possibilità di rimediare a qualche rimpianto del passato e come da questo possa nascere qualcosa di bello. 

 

Non è un romanzo complesso ed articolato, anzi ha una trama “già vista” ed è prevedibile, ma è scritto bene e l’autrice riesce a legare tutti gli elementi in un testo leggero ma piacevole, che non manca comunque di quel pizzico di grinta che mi fa apprezzare una lettura, anche perché ci sono personaggi secondari molto interessanti e saranno i prossimi protagonisti della serie, quindi non vedo l’ora di leggere cos’altro succederà al South Haven. 

 

Consigliato per una lettura che vuole sembrare una coccola.

 

 

ELEONORA

 174 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA