Recensione “Proibito – Destiny Trilogy, Spinoff ” di Francesca C. Cominelli

 

 

 

 

 

Spinoff Destiny Trilogy
“Quando il ragazzo che ti piace è uno dei migliori amici di tuo fratello. Troppo grande per te. Troppo distante. Troppo importante anche solo per perdere quel poco di rapporto che si è creato tra voi. Britney Cooper si trova esattamente in questa situazione: innamorata della persona sbagliata, che non la degna nemmeno di uno sguardo, ma che nel profondo non può più fare a meno di lei. Cole Bloom, il cowboy di ghiaccio, dallo sguardo imperturbabile, che non lascia trasparire nemmeno un’emozione, si ritroverà a dover resistere alla passione di una ragazzina, sorella minore del suo migliore amico, che sembra non riuscire a togliersi dalla testa. Due anime che si inseguono senza mai riuscire realmente a trovarsi. Due anime pronte ad affrontare il loro rapporto proibito pur di essere finalmente felici.”
“A volte è l’agnello più mansueto a essere più temibile del lupo.”
“Lei è qualcosa di proibito, così prezioso e fragile, che il desiderio di affondarci gli artigli e sporcarla con le mie tenebre, supera di gran lunga il buon senso di tenerla alla larga.”

Spin off della Destiny Trilogy ma autoconclusivo, si legge infatti molto bene anche se, come me, non avete letto gli altri romanzi.

La prima impressione dopo aver terminato la lettura è molto buona, si tratta di un romance leggero, senza grandi colpi di scena, ma più a portata di mano. Non troviamo multimiliardari affascinanti e ingenue ragazzine, ma una coppia come tante altre. Britney è una giovane ragazza americana con pochi grilli per la testa, che lavora nel ranch di famiglia e che sogna l’amore, che nella fattispecie è il migliore amico del fratello maggiore. Cole è un uomo dal fisico imponente, chiamato Hulk non a caso, che ama i cavalli e la natura ed è da sempre invaghito della sorellina del suo migliore amico. Eccoci davanti al classico amore proibito. C’è troppo in ballo per rischiare di perderlo: amicizia, famiglia, lavoro, tutto. Eppure nonostante si attirino e respingano da una vita è impossibile resistere alla forza che prepotentemente li vuole unire. Si chiama amore e niente può fermarla. Neppure le grandi differenze che hanno. Lei è la luce, lui il buio. Lei è ottimista e sognatrice, lui cinico. Lei vuole l’amore e lui crede di non meritarlo.

Una bel sali scendi di emozioni e di avvenimenti, condito con molti personaggi e tanti particolari che permettono di entrare nel vivo della narrazione. Niente è lasciato al caso e tutto è studiato e organizzato al meglio. Forse una narrazione un po’ lunga e qualche ripetizione di troppo, che però non mi hanno rovinato il gusto anche perché, detto fra noi, sono prolissa anch’io. La scrittura l’ho trovata fluida e leggera, molto scorrevole e coinvolgente.

Nel complesso un buon lavoro.

Consigliato!

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA