Recensione “P.S. Mi manchi” di Winter Renshaw

 

 

 

Cara Melrose,

la prima volta che ti ho incontrata, eri una sconosciuta. La seconda volta, la mia coinquilina. La terza volta, hai chiarito che stavi per diventare la più grande spina nel fianco che avessi mai conosciuto. Canti troppo forte sotto la doccia e usi tutta l’acqua calda. Sei prepotente da morire. Mi rendi la vita molto complicata. Ma per quanto ci provi, non riesco a smettere di pensare a te. Non riesco a smettere di desiderarti. Stavo per dirtelo. Stavo per ingoiare il mio orgoglio, lasciar perdere i miei modi da bastardo e mostrarti un lato di me che nessun altro ha mai visto prima… ma poi c’è stata una confessione che ha cambiato tutte le carte in tavola; una bomba nucleare che mi ha fermato. Come ho fatto a non prevederlo, non lo saprò mai.

Sutter

P.S. Mi manchi.

Una promessa del cinema e un elettricista in un unico appartamento, cosa combineranno?

Canti sotto la doccia, monopolio del telecomando, l’addio alle partite di basket e il benvenuto alle serie di reality show.

“Per la cronaca non ti sopporto. Sei fortunato a essere tanto attraente. – Il sentimento è reciproco.”

Un romanzo, leggendo il quale mi sono divertita, innamorata. Ebbene sì, io che sono l’eterna romantica ho tifato per questa coppia, cercando di mettere i bastoni tra le ruote al primo amore di lei, il vecchio e caro amico Nick.

“Sarà la mia rovina.”

Melrose e Sutter, della serie gli opposti si attraggono, un’attrice e un operaio, due mondi che più diversi tra loro non esistono.

“Lei se ne andrà. Perchè è quello che fanno tutte. Oppure sarò io a rovinare tutto, fuggendo non appena le cose tra noi saranno diventate troppo serie.”

L’epilogo? La trovata degli scoop in prima pagina per aggiornarci degli avvenimenti è stata fenomenale. E vogliamo parlare del probabile cast ideato dall’autrice? Non ha fatto altro che farmi sognare ad occhi aperti Sutter.

Ho letto una serie di libri che hanno buttato benzina sul fuoco sul mio essere romantica.

“Sono il primo ad ammetterlo, non so cosa sia l’amore. Non l’ho mai provato, nè l’ho mai ricevuto. Non posso confrontare tutto questo con niente… questo nostro… questa cosa che c’è fra noi. Ti amo Melrose.”

ELEONORA

 428 total views,  5 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA