Recensione “Non volevo fosse amore – Reaper’s” di Joanna Wylde

 

 

 

Marie non ha bisogno di altre complicazioni. Ha già abbastanza guai. Ma c’è un motociclista supertatuato che non la pensa allo stesso modo. Horse la desidera e non sembra disposto ad accettare un rifiuto, ma Marie è appena uscita a fatica da una storia con un uomo violento e non è pronta per una nuova relazione. Specialmente con uno come Horse. È quasi sicura, infatti, che il motivo per cui si è presentato alla porta di casa di suo fratello non sia del tutto legale. Per questo Marie desidera che si levi di torno alla svelta. Se non fosse così maledettamente affascinante… Horse fa parte del Reapers Motorcycle Club e si comporta come se il mondo gli appartenesse. Vive senza regole e quando vuole qualcosa, sa come ottenerla. Adesso che il fratello di Marie è nei guai potrebbe sfruttare la situazione per conquistarla.

Un po’ paradossale, alcuni passaggi e le leggi del mondo dei motociclisti, per me sono da “condannare”, o comunque abbastanza criticabili.

Comunque, a parte ciò, la storia è bella, l’originalità della trama ti porta dentro la storia a disperarti ed elemosinare quell’amore che ha paura di esporsi.

Marie e Horse, maestra d’asilo e motociclista e bandito, opposti che diventano una cosa sola per regolarizzare un debito.

Un contratto, una sorta di espiazione del peccato, rientrare del debito e ritrovarsi di proprietà di un motociclista, infilato in chissà quali affari loschi.

Ora a parte tutte le “leggi”, consuetudini, e parapiglia varia dei motociclisti, a parte le operazioni alquanto sospette perpetrate dagli stessi, il cuore manca e accelera il battito.

Odi e ami Horse, il suo modo di esternare quel sentimento, che per lui è sbagliato, volerla a tutti i costi, marchiarla come Old-lady, farla sua contro tutti e contro lei stessa.

Ma alla fine come tutti i libri del genere, arriva la redenzione del protagonista e quelle parole che ti sciolgono il cuore “Tu sei tutta mia. L’ho capito dal primo momento che ti ho vista: non potrei rinunciare a te neanche se ci provassi.”

 429 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *