Recensione “Non scegliermi – Nulla è come sembra” di Natasa Ursic

 

 

 

 

Danielle, a causa di un forte trauma, perde la memoria. Grazie ad alcuni ricordi che le tornano in mente all’improvviso e nelle situazioni più disparate, inizia a capire chi è e ciò che le è successo, scoprendo che non è andata come le hanno fatto credere.
Nel suo percorso incontrerà Richard con cui avrà un rapporto complesso di amore e odio, amicizia e antipatia, attrazione e… disgusto, che inconsapevolmente la aiuterà a scoprire la verità sul suo passato.

Trasferitasi a Orlando per seguire il fratello, Danielle conoscerà Nick che rappresenterà, per lei, un’occasione di rinascita totale.

Almeno fino a che Richard non andrà a farle visita.

Chi sceglierà Danielle?
Il Clan c’entra qualcosa in tutto questo?
Ma, soprattutto, le permetterà di scegliere?

La protagonista di questo romanzo, Danielle, è una ragazza molto complicata, con dei gravi disturbi dovuti ad un trauma solo accennato, visto che non ricorda niente. Ha dei flash che la riportano ad un passato di violenza subita da qualcuno a cui non sa dare un volto, ma solo un nome, Evan. E la sua famiglia non la aiuta per niente a ricordare: tutto quello che accadrà in seguito dovrà venire a galla con i suoi tempi, senza essere imboccata da nessuno. Quello che ci si chiede per tutto il libro è se quell’evento sia successo davvero o se, come accenna la sua famiglia, si è inventata tutto.

Questo primo romanzo è affascinante e avvincente. Lascia intendere, tira l’amo, lascia in sospeso e lascia con la voglia di sapere cosa è davvero successo alla protagonista. Ci si chiede come faccia ad avere ancora un briciolo di normalità nella vita, considerando cosa ha subito in passato e come la tratti la sua famiglia. La scrittrice è in grado di far venire voglia di proteggere Danielle da tutto e da tutti.

Questa ragazza è il fulcro del romanzo, pur avendo questo un’altra voce, quella di Richard, un ragazzo che si innamora di lei, ma che fa di tutto per allontanarsene. La loro storia avrà molti bassi ma qualche alto soddisfacente, che si spera possa essere approfondito nei romanzi successivi.

A mettere maggiormente i bastoni tra le ruote alla stabilità mentale di questa ragazza ci si metterà anche Nick, un ragazzo all’apparenza perfetto, che potrebbe farla protendere verso una vita del tutto diversa da quella a cui sembra essere destinata.

“Non scegliermi” è un romanzo scritto bene, che descrive situazioni familiari alquanto particolari, e che fa in modo che ci innamoriamo di alcuni personaggi, tanto quanto ne odiamo a morte altri. La caratterizzazione di ognuno di loro è talmente precisa e dettagliata che te li vedi discutere e urlare davanti agli occhi.

Questo romanzo, però, sembra solo il lungo incipit dei successivi: in realtà ancora non è successo niente, non conosciamo ancora la verità. Brava la scrittrice a lasciare tutto così in sospeso da lasciarti con l’acquolina in bocca per il seguito, senza lasciare però niente al caso.

firma Claudia

 473 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA