Recensione “Nemico di se stesso” di SJD Peterson

 

 

 

 

 

L’agente Thomas Webber ha fatto tre voti: a sua moglie un voto nuziale, a Dio di resistere alla tentazione e alla polizia di far rispettare la legge. Ma quando un tornado colpisce il suo paesino e Tom è costretto a mettersi al riparo con uno sconosciuto, i desideri a lungo repressi tornano a galla e gli è impossibile resistere.

Ben Parker ha nascosto la sua vera natura per tutta la vita. Nel 1952 le leggi sono chiare e farsi scoprire significherebbe marcire in galera, emarginato o, peggio, condannato a morte. Conclusa la guerra non riesce a trovare lavoro e decide di darsi alla macchia. Sette anni dopo è ancora arrabbiato e stanco di nascondere al mondo chi è davvero. Dopo aver incontrato Thomas, Ben riesce per la prima volta a immaginare di sistemarsi. C’è solo un problema: ha già costretto Thomas a infrangere la legge e a fargli da alibi. E poi c’è il piccolo ostacolo della moglie di Tom, la sua famiglia e il suo impegno con la cittadina di Ramer.

Una storia diversa negli anni dove ancora la diversità è un tabù.

Una passione sfociata in una notte non proprio qualunque, dove anche la vita è a rischio, un tornado, una cella, un agente, uno sconosciuto.

I veri sentimenti, i veri desideri risalgono da quel posto dell’anima chiuso. Tom un’agente integerrimo, sposato, una donna che rispetta, devoto ma il suo è vero amore?

Ben un uomo venuto dal nulla che risveglia la sua natura.

In un mondo diverso, nella vita quotidiana di un amore “normale”, l’amore tra Ben e Tom si fa strada con una forza inaudita.

Quando i sentimenti entrano in gioco è difficile farli tacere.

Una società che condanna, ma chi scaglia la prima pietra non è mai senza peccato. E i peccati un giorno verranno alla luce, segreti inconfessabili, un mondo ancora chiuso e intollerante, un amore con mille difficoltà, riuscirà a rimanere a galla?

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

 393 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA