Recensione “Nel centro del mirino – THIRDS Vol. 6” di Charlie Cochet

 

 

 

 

 

 

Calvin Summers e Ethan Hobbs sono migliori amici fin da quando erano bambini, ma a un certo punto la loro amicizia si è trasformata in qualcosa di più profondo. A seguito dell’esplosione delle bombe al Centro Giovanile Teriano, Calvin si rende conto di quanto possa essere breve la vita e decide di non tenere più segreti i sentimenti che nutre verso il suo miglior amico. Purtroppo, il cambiamento è difficile per Ethan; per la maggior parte del tempo se la cava bene a gestire il suo mutismo selettivo e l’ansia sociale. La confessione di Calvin aggiunge una nuova difficoltà per lui, una che teme possa costargli l’amicizia che è stata tutto il suo mondo fin da quando ha memoria.
Come partner e agenti della Difesa dei THIRDS, far parte della Destructive Delta è difficile nel migliore dei casi, ma tra interventi sul campo e situazioni in cui rischiano la vita, Calvin e Ethan non solo affrontano le sfide del loro lavoro, ma anche l’impegnarsi insieme per un futuro in cui essere qualcosa di più che amici.

Sesto capitolo della serie “THIRDS”, una delle serie più belle che abbia mai letto.

Spesso mi sono ritrovata ad immaginare come sarebbe avere accanto i nostri protagonisti, e a volte mi sono anche chiesta il perchè non fosse possibile averli. Prendetemi per pazza, ma è così che vedo i nostri amici umani e non. Vorrei avere i nostri amici felini proprio qui con me.

In questo capitolo i protagonisti sono Ethan e Calvin, forse gli unici due che sono sempre rimasti leggermente nell’ombra rispetto agli altri, ma che io aspettavo con tutta me stessa. Ho letto questo libro divorando le pagine una dopo l’altra, con l’ansia per le vicende che accadono e la voglia di vederli finalmente felici.

Il libro scorre veloce, tra una missione pericolosa e l’allegria della Destructive Delta nei momenti di riposo. Una trama intricata e piena di colpi di scena che lascia comunque spazio al bellissimo sentimento che finalmente esplode tra i due. Le ansie di Ethan e l’amore incondizionato di Calvin. L’accettazione e l’uscire allo scoperto di Ethan e la profonda amicizia che non finisce nemmeno quando si trasforma in amore.

Un capitolo importante, io direi quasi un capitolo di svolta, che lascia il lettore con un gran punto di domanda e con la voglia di leggere il prossimo. La Cochet è un genio un genio del male, ma pur sempre un genio, sa tenere il lettore incollato alle pagine lasciandolo poi con la voglia di sapere una volta arrivati alla fine del libro.

Inizio il prossimo…

Ci sentiamo tra poco…

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA