Recensione “L’ultima migrazione” di Azzurra Pasquali

 

Questo racconto scifi (adult) è un regalo fatto dall’autrice ai lettori, tramite freebie.

Cliccate sul profilo dell’autrice (@a_quiet_azzu) per richiederlo.

 

Brava, bravissima Azzurra.

Non capisco perché ancora mi sorprendo della capacità di questa autrice di creare qualcosa di meraviglioso dal nulla… Questa volta direttamente da un bulbo di una lampadina in una cantina fredda.

in poco meno di 40 pagine è riuscita a creare personaggi di spessore con un passato e una profondità incredibili. La lettura è decisamente scorrevole e non permette di distogliere lo sguardo. Siamo curiosi di sapere come va a finire la storia, la suspense che crea destabilizza, alla fine, perché ci si chiede come sia possibile entrare così tanto nella storia. La risposta è una e una soltanto: la Pasquali sa scrivere.

Certo è che ha un’immaginazione fuori dal comune e dalla semplicità di una lampadina, ha creato una storia che attira, attrae e trattiene.

Chapeau!

 

firma Claudia

 436 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA