Recensione “L’amore tra di noi” di Jen McLaughlin

 

 

 

Mackenzie è una star della musica country e ha passato la vita a costruirsi la fama di brava ragazza per sfuggire alle attenzioni dei giornali di gossip. Adesso però ne ha avuto abbastanza: vuole trascorrere le vacanze in compagnia delle sue migliori amiche, a caccia di sole e ragazzi. Ragazzi come Austin: bello, tatuato e tenebroso, un tipo a cui è molto difficile resistere. Ma il passato di Austin è tutt’altro che innocente, e mentre la nuova, dirompente relazione con Mackenzie lo fa sentire finalmente vivo, lui non riesce a non pensare che lei scapperebbe a gambe levate, se solo scoprisse i suoi segreti…

Una cantante country in vacanza ed un losco barman cosa potranno mai avere in comune?

Un bar, stessa città, musica e parole, la paura di rimanere soli.

Scelto per caso per una sola notte di passione, Austin si ritroverà a dover fare i conti con i “capricci” della star del momento, una passione che diventerà dolcezza e voglia di proteggere.

“Dimmi perché devo essere io. Perché non hai scelto un altro ragazzo? – Perché il bisogno che ho di te è così forte che fa male.”

Tra le parole mai scritte di una canzone, una notte che cambierà la vita di entrambi, paparazzi alla ricerca dello scoop del momento, un passato che prepotentemente entrerà nel loro presente, scoprono che i sentimenti che li stavano attraversando non avevavo niente a che fare con il solo sesso.

Ma quel “ci siamo divertiti. Forse sarebbe meglio mettere la parola fine a questa situazione” metterà il punto alla situazione.

Inutili pensieri contrastanti con “Non vado bene per te, ma cazzo… vorrei davvero farlo… non riesco a star lontano da te.”

Proteggerla, lasciarla andare.

“Sei speciale per me. Lo sei sempre stata fin da momento in cui sei entrata nel mio bar… Ma la nostra storia era già finita in partenza. Non avrebbe mai funzionato tra noi.”

Magari sarà anche il solito cliché, magari il bello e dannato ormai non va più di moda, magari le principesse non sono più da salvare, però questo libro, con tutti i suoi cliché, mi ha colpito. A voi il giudizio finale.

 483 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *