Recensione “L’altra faccia della luna” di Marianna Vidal

 

 

 

 

Sul grande schermo ha il volto e le movenze dell’ultimo Zorro, ma nella vita reale, Julián Gutiérrez non ha mai avuto grossi problemi da affrontate: bello, ricco e amato dalle donne, sembra destinato al successo.

Eppure c’è qualcosa che lo preoccupa. Julián teme la deriva del successo e l’asfissiante adorazione delle donne. Per sfuggire a queste in particolare, è disposto a tutto, anche a sposare la sua migliore amica, Rocio Sanchez, da sempre innamorata di lui! 

Ma quando all’orizzonte appare Bea…

Beatriz Ortega ha fin troppi problemi per preoccuparsi di Julián Gutiérrez! 
È il migliore amico di Rocio, la sua coinquilina e amica, ed è troppo in vista, per pensare a una relazione clandestina. Giornali, radio e televisione sembrano non poter vivere senza di lui e lei, da quando è finita la sua relazione con Jaime, non ha più avuto storie sentimentali, ma solo incontri di pelle, da tenere nascosti tra quattro mura.
Ma lui insiste e lei non è poi così insensibile…

Sulla pista da ballo di “Bailando con las estrellas” incantano milioni di telespettatori, ma la visibilità li rende vulnerabili. Un grave pericolo, infatti, incombe su loro e, per la prima volta, Julián dovrà combattere una battaglia degna del personaggio che lo ha reso famoso.

Una storia d’amore intensa, che tiene con il fiato sospeso fino all’ultima pagina. 
Un romanzo dedicato alle donne, per le donne.

E’ il secondo romanzo che leggo di Marianna, l’altro era “Mio unico amore”, e devo confessare che mi piace proprio come scrive questa autrice!

I suoi romanzi hanno la verve delle telenovela, le stesse passioni e intrighi, ed è facile innamorarsi dei suoi personaggi.

Quest’ultimo vede la stessa storia di “Mio unico amore”, ma sposta i riflettori su altri coprotagonisti della prima vicenda : Julian e Bea. Si vedono perciò tutti i lati e gli altarini che nell’altro erano stati nascosti e si riesce ad avere una visione totale di quello che è accaduto.

Julian è un attore amatissimo dal pubblico femminile, sciupafemmine incallito ma dal cuore buono e l’animo semplice. Bea è l’amica giunonica di Rocio, ballerina di talento e ragazza fortemente provata dalla relazione con Jamie, che l’ha bloccata emotivamente.

Julian e Bea sono fatti l’uno per l’altra, ma le paure della bella bionda ostacoleranno fino alla fine lo sbocciare di questa relazione. Julian dal canto suo, si rende conto di aver trovato la sua donna ideale e non si fermerà davanti a nulla pur di convincerla che i suoi sentimenti e intenzioni sono sinceri e seri.

Gli altri personaggi della serie Rocio, Daniel, Pablo e la sua bella moglie, rimangono sullo sfondo a completare il quadretto.

Un romanzo bello lungo, 527 pagine, che dà modo di descrivere i personaggi con cura e ne sviscera sentimenti e conflitti. Il ritmo della narrazione è vivace e mai monotono, un pizzico di erotismo mette il fiocco a questo romanzo che consiglio caldamente agli amanti dei romance.

 443 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA