Recensione “L’alba del risveglio” di Pasquale Vittoria

 

 

 

C’è qualcosa di sinistro nel sogno di Susan la prima notte a Broken Town, sogno dove tormenti passati, ricordi e paure si mescolano e danno inizio a un viaggio alla scoperta di una spietata verità. La sua vita si stravolge. Comincia ad avere allucinazioni, acquisisce degli strani poteri e, inspiegabilmente, qualcuno le dà la caccia.
Vacillante, la mente invasa da mille domande e dal pesante senso di colpa per aver abbandonato sua madre ai suoi persecutori e, aiutata solo da Jason, il ragazzo dalle piume dorate, protettivo ma misterioso, come troppe persone e cose intorno a sé, Susan scappa.
Comincia così una caccia spietata in cui niente è come sembra, in cui schieramenti avversi potrebbero ritrovarsi a collaborare per scampare alla più agghiacciante delle verità che oscilla fra utopia e turpitudine, in un mondo dove il bene e il male, la catastrofe e la salvezza, rischiano di essere solo punti di vista.

Bello, coinvolgente, assolutamente meravigliata!

La storia si svolge in 24 ore, dove mi sono completamente persa e incantata a vivere Broken town insieme ai nostri protagonisti, Susan e Jason.

La magia, le leggende, i poteri soprannaturali molto originali hanno reso questo fantasy a dir poco adrenalinico!

Susan è una ragazza molto sensibile e fragile e vive una situazione instabile, per via della sua famiglia un po’ stravagante.

Grazie alle sue fragilità ha scoperto i suoi punti forza, rendendola un personaggio molto interessante.

Jason, l’uomo con le piume d’oro, è un personaggio davvero unico e super fantasy, grazie al suo aspetto misterioso e ai suoi poteri soprannaturali mi ha conquistata subito!

Mi è piaciuto molto il suo coraggio e la sua determinazione.

La scrittura è molto fluida, accattivante e grazie alle molteplici e attente descrizioni l’ambientazione è suggestiva, da rimanerci folgorata!

Una lettura che consiglio per chi vuole viaggiare ad alta quota in un mondo fantasy unico!

zara

ELEONORA

 184 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA