Recensione “La stagione delle seconde possibilità” di Jenny Bayliss

 

 

 

 

La vita di Annie Sharpe sembra aver perso un po’ di smalto, ultimamente. I suoi figli sono cresciuti, il ristorante che gestisce se la cava alla grande anche senza di lei e un matrimonio che durava da oltre ventisei anni si è polverizzato all’improvviso, senza troppe cerimonie. Per la prima volta nella sua vita da adulta, Annie è completamente priva di responsabilità. E così decide di fare una piccola pazzia: fa domanda per un posto da custode di un’antica casa sul mare. Potrebbe essere l’avventura che le serve per rimettersi in carreggiata. Quando arriva nel piccolo paese di Willow Bay, Annie rimane folgorata dalla bellezza della casa, dalla suggestiva atmosfera costiera e dall’amichevole gentilezza dei vicini, che la accolgono a braccia aperte. L’unica nota stonata è il burbero nipote dell’anziana proprietaria, che avrebbe avuto ben altri piani per l’antica residenza, e dunque vede Annie come un fastidioso contrattempo. Con l’avvicinarsi del Natale e le frequenti mareggiate, ci vorrà tutto lo spirito positivo di cui Annie dispone per cominciare finalmente a godersi la sua meritata avventura. Chissà che non ci sia qualche sorpresa all’orizzonte.

Annie dopo la fine di un matrimonio di ben oltre 25 anni decide di fare una piccola pazzia: fa domanda per un posto da custode in un’antica casa sul mare.

“Saltwater Nook aveva bisogno di te ma credo che tu abbia altrettanto bisogno di questa casa.”

Non sarà facile l’integrazione in quel mondo sperduto, soprattutto a causa del burbero nipote della proprietaria, che aveva intenzione di vendere la proprietà e chiudere i conti con il passato.

Annie troverà al sua strada, tra dolci e caffè riporterà splendore in quella grigia cittadina e lei si sentirà realizzata dopo parecchi anni.

I consigli sul manuale di Saltwater Nook lasciati dalla vecchietta proprietaria sono d’aiuto per capire l’andamento della vita in quel posto, la routine delle giornate.

Annie riuscirà a riscattarsi da quella vita che ha sempre chiesto e mai donato?

Il Natale alle porte, un ristorante che decollerà, la sua vita che inizia ad avere un senso, manca solo il cuore a trovare calore.

Bella lettura, fatta di speranza, di sogni, di seconde possibilità, dolce e romantica.

 

ELEONORA

 110 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA