Recensione “La libreria delle seconde possibilità” di Jackie Fraser

 

Non è stato un mese facile per Thea. È stata licenziata senza preavviso e, come se non bastasse, suo marito ha deciso di lasciarla, dopo vent’anni di matrimonio, per mettersi con una delle sue più care amiche. Per la prima volta nella vita, Thea non ha idea di cosa fare. E così, quando viene a sapere che un lontano prozio è morto, lasciandole in eredità la sua casa in Scozia, decide di seguire l’istinto e partire. Chissà che fuggire in una piccola città costiera dove nessuno la conosce non sia il cambiamento di cui ha un disperato bisogno… In effetti, è amore a prima vista: l’antico cottage è splendido. E nonostante abbia bisogno di essere ristrutturato, Thea è sicura che sia stato il destino ad attirarla lì. L’accoglienza calorosa dei vicini sembra confermare la sua idea. Persino Edward, il burbero proprietario della libreria, dietro il suo atteggiamento scontroso sembra nascondere un cuore d’oro. E, dal momento che i libri antichi conservati nel cottage hanno assolutamente bisogno di qualcuno che sappia valutarli, lei ha intenzione di non dargli pace finché lui non avrà acconsentito ad aiutarla. Tra ristrutturazioni, battibecchi, piccole grandi scoperte e risate, ecco delinearsi una seconda occasione per essere felice: riuscirà Thea a coglierla?

 

Tra la polvere di una vecchia libreria di un lontano parente, l’atmosfera antica di un cottage, le coste frastagliate di una Scozia affascinante, ecco che la nostra protagonista, Thea, ricomincia a vivere e a riprendere in mano la propria vita.

L’incontro fortuito con Edward, scontroso proprietario della libreria, le darà filo da torcere ma gli abitanti del villaggio le assicureranno il suo nuovo posto nel mondo.

Thea ha intenzione di ricominciare e, forse, disfarsi di antichi cimeli di famiglia la porterà in quel passato fatto di mistero e di tanto amore.

Affascinante storia, e ho sempre adorato quelle ambientate nelle librerie d’altri tempi.

Sono il riscatto e le seconde possibilità i veri protagonisti del romanzo, con humor inglese accattivante, una storia romantica e un’ambientazione da cartolina.

Uno scenario stupefacente per un libro scorrevolissimo e piacevole.

 

 

 

firma Claudia

 265 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA