Recensione “LA FLOTTA D’ARGENTO” di Patrizia Ines Roggero e Stefania Bernardo

 

 

 

Drew MacLean da Nieves si aspetta solo una notte di piacere, intenso ma passeggero. D’altronde lui è un pirata e lei una prostituta, ma il loro sensuale incontro darà inizio a un’avventura dove nulla è come sembra. Il luccichio dell’argento è un miraggio lucente che, insidioso, sussurra all’orecchio di predatori senza scrupoli. Tra segreti, vendette e arrembaggi Drew e Nieves dovranno affrontare più di una sfida per proteggere il legame che ha unito i loro cuori.

Una flotta spagnola, le cui stive sono cariche d’argento, giace arenata su una spiaggia al largo delle coste caraibiche e fa gola a molti.

Un uomo per vendetta ne insegue un altro, mentre il suo rancore aumenta pagina dopo pagina consumando le loro vite e finendo, forse, per salvarle. Un amore appassionato ma tortuoso che fa della fiducia il suo baluardo.

Questi sono alcuni degli ingredienti del romance storico della coppia Stefania Bernardo e Patrizia Ines Roggero ambientato nel Settecento nelle Indie Occidentali.

Quando tutto sembra perduto, quando anche la speranza muore, la fiamma della passione e un sentimento puro e nobile come l’amore fanno muovere i personaggi, tirando fuori da essi una forza che neppure loro credevano di avere.

È quello che succede a Drew e Nieves i due protagonisti indiscussi della storia.

Lei sfortunata, rapita, violentata e costretta a una vita ignobile , lui fuggitivo coi soldati alle calcagna ma un cuore pieno di coraggio.

Una storia avvincente, che inchioda e coinvolge grazie anche ad una bella scrittura fluida e scorrevole e a colpi di scena molto interessanti.

Per gli amanti dei romance ma soprattutto delle storie sui pirati, ma non solo a loro.

Consigliato!

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA