Recensione: “La battaglia della corona maledetta” di Kendare Blake

 

 

 

 

 

Dopo gli incredibili avvenimenti che si sono succeduti durante l’Esordio delle tre sorelle regine, è iniziato l’anno dell’Ascensione. Ciascuna delle tre sorelle, Katharine, Arsinoe e Mirabella, dovrà accrescere il proprio potere per annientare le altre, fino a che non ne rimarrà una sola a reclamare per sé il trono. Katharine, un tempo la più debole e innocua, è più forte di quanto non sia mai stata. Arsinoe, dopo aver scoperto la verità sui suoi poteri, deve decidere al più presto una strategia senza far sapere alle rivali che cosa le è successo. Mirabella, da tutti ritenuta la minaccia più pericolosa, deve fronteggiare le insidie che si abbattono su coloro che la circondano, mettendoli in un pericolo che lei stessa non sembra in grado di evitare. Chi riuscirà a prevalere sulle altre e a conquistare, finalmente, la corona?

E’ sempre un piacere ritrovare dei personaggi che ti hanno dato tanto. Attendevo con ansia il seguito, volevo vedere le tre future regine all’opera, o per meglio dire in battaglia.

Anche se parla di magia, quindi non proprio il mio genere, questo romanzo mi ha affascinato fin dalle prime pagine.

Tre sorelle, unite solo dal sangue, ma separate dal loro destino, tre sorelle, tre future regine, una sola corona.

Ritroviamo Katharine, la più temibile, Mirabella con il suo dono, e Arsinoe che non vuole svelare niente di se.

La battaglia finale per la corona le farà trovare ancora una volta una di fronte all’altra e affianco all’altra.

Una corona destinata a chi potrà proseguire la stirpe, una corona sottratta con l’inganno, una corona sulla testa sbagliata, due sorelle in fuga, due sorelle alleate.

Un’avventura nella magia, un’avventura dai mille volti, mille insidie, colpi di scena, duelli inattesi, tutto questo in un romanzo dalle vene avventurose.

Si attende il seguito per trovare il giusto posto alla corona.

 

 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA