Recensione “Jade – Emperor’s Harem Vol. 1” di Taylor Kinney

 

 

 

 

 

Dagon, dopo essere riuscito a salvare la vita al giovane Jade, deve imparare a gestirlo, trovando un modo per aiutarlo a comprendere i suoi errori e ad affrontare il futuro in modo diverso.
Sembrerebbe impossibile conciliare le idee di un ragazzo ribelle con quelle di un Generale intransigente, convinto che gli schiavi vadano trattati come tali e addestrati all’obbedienza e al rispetto, ma Jade appartiene a Dagon e che gli piaccia o no dovrà abituarsi all’idea.
La convivenza tra i due non sarà sempre semplice ed entrambi dovranno venire a patti con le loro convinzioni per imparare a comprendersi davvero.

Dopo “Masters & Slaves” ecco che ritorna la Kinney con una nuova e meravigliosa serie. Questa volta ci spostiamo in un altro palazzo, con un altro harem, ma soprattutto con i vecchi personaggi che si intrecciano con i nuovi. Troviamo un Alexander più maturo, più innamorato e finalmente felice, e insieme a lui entrano in scena Dagon e Jade.

Sono stata con il respiro incastrato in gola fin dalla prima pagina, perchè conoscendo l’autrice non sai mai cosa aspettarti durante la lettura, non sai cosa succederà, come e soprattutto quando.

Aspettavo qualcosa di suo da parecchio tempo, perchè per me è sempre e comunque una piacevole e bella lettura.

Ovvio, deve piacerti il genere, ma se così è, allora non si rimarrà delusi.

Dagon, un generale severo e intransigente, un uomo abituato al comando, un uomo nuovo dopo l’incontro con il suo Jade, ma soprattutto un uomo che imparerà cosa significa amare.

Jade, un ragazzino ridotto in schiavitù per scampare alla pena di morte, un ragazzino spaventato, sfiduciato e che vede solo il peggio in ogni situazione. Jade, un ragazzo che farà fatica ad accettarsi, ad accettare la sua nuova condizione, ma soprattutto farà fatica ad accettare i suoi sentimenti nei confronti della persona che lo ha reso uno schiavo.

Una storia fatta di alti e bassi, che ti farà credere di essere sulle montagne russe dalla prima all’ultima pagina. Momenti pieni di sentimento che si mescolano a punizioni crudeli e sesso ustionante. Una storia che da inizio a una serie che merita di essere letta.

Quando esce il prossimo? Le serie di quest’autrice sono così. Creano dipendenza.

 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA