Recensione “Incanto vol. 2” di Joanna Chambers

 

 

 

 

 

Due anni sono trascorsi da quando David Lauriston ha visto per l’ultima volta il nobile e cinico Murdo Balfour. L’occasione di un nuovo incontro giunge con la visita di re Giorgio IV nella capitale scozzese, per celebrare la quale Murdo viene inviato dal padre in rappresentanza dell’aristocratica famiglia.
In passato, la separazione tra i due uomini era stata amara e, da parte di Murdo, rancorosa. Il tempo sembra tuttavia aver ammorbidito il risentimento del gentiluomo, al punto da fargli chiedere a David di godersi la rispettiva compagnia durante il suo soggiorno.
Nonostante le iniziali riserve, quest’ultimo non riesce a fare finta di niente e in breve si trova alla porta, e tra le braccia, del precedente amante.
Ma altri personaggi del suo passato convergono in città e, mentre la pompa magna della visita reale si dispiega intorno a loro, David è trascinato in una catena di eventi che minacciano di distruggere ogni cosa: dalla sua carriera, alla sua serenità, al fragile legame che, nonostante tutto, sta nascendo tra lui e Murdo.

Secondo volume di un romanzo d’altri tempi, “Incanto” inizia due anni dopo la fine di “Provocazione”: “Sembrava una vita e sembrava ieri”.

Rivedersi risveglia intense emozioni. Se nel primo volume la passione e l’irruenza di David la facevano da padrone, in questo volume prende vita un amore più dolce e troviamo i protagonisti cambiati e più maturi.

Intrighi familiari, rivendicazioni politiche e culturali fanno da sfondo alla storia, arricchendola e portandola ad un livello molto alto.

Il talento della scrittrice sta nel fatto di intrecciare storie di fantasia a fatti realmente accaduti, dando vita a qualcosa di originale, che risulta scorrevole e piacevole da leggere.

David è ancora serio e molto riservato e Murdo è rimasto il ragazzo timido di un tempo, eppure i loro muri sono crollati.

Il libro ci lascia con un epilogo ancora aperto, con David e l’incognita di futuro da costruire, cercando di porre delle basi abbastanza resistenti.

Attendo il seguito per dare un giusto finale ad una narrazione che sa di storia e amore.

firma Claudia

 473 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *