Recensione in anteprima “Stronger” – Serie JBI #7 di Daniela Barisone e Juls SK Vernet

 

 

 

 

 

Dopo gli eventi della Rainbow Cruise, Tom porta James in vacanza alle Hawaii in un paradiso tutto per loro dove stare finalmente soli. Nelle intenzioni di Tom, la loro è una luna di miele in anticipo, programmata per essere esclusivamente sole, mare e maratone di sesso.
Peccato che la stessa destinazione sia scelta dal suo capo Nick Danse e dal suo collega George Finnegan, nonostante i due agenti avessero decretato di mettere almeno mille miglia tra le rispettive facce almeno per le vacanze estive.

 

Warning: linguaggio esplicito, scene di sesso esplicite, age gap, size kink, light BDSM, lingerie

 

 

Hi lettrici e lettori Sale e Pepe, 

Oggi vi parlo della nuova uscita del collettivo LuxLab, “Stronger”, ovvero il settimo volume della serie JBI di Daniela Barisone e Juls SK. Vernet

 

In questo libro ritroviamo come protagonisti principali, due delle tre coppie che abbiamo già conosciuto negli altri volumi della serie: l’agente speciale Tom e il suo biondo contabile James, il capo Danse con il suo giovane assistente George, entrambe le coppie si concedono un viaggio alle Hawaii pensando di sfuggire dal lavoro e dai problemi, peccato che non sarà così. 

 

Se pensate che le loro avventure siano in pausa vi sbagliate di grosso, anche in vacanza i nostri ragazzi sanno come cacciarsi nei guai e trovare pane per i loro denti, vivranno qualche disavventura sia di coppia che non, ma non voglio spoilerarvi nulla su questo, per cui parliamo un po’ del romanzo in generale. 

 

Il libro è “diviso” in due, una parte riguardante Tom e James, la consolidazione del loro rapporto con tutte le sfumature del caso, (kink e nuove esperienze sessuali comprese), così come la nuova consapevolezza di chi sono e cosa vogliono dalla loro vita insieme. 

In un’altra parte invece vediamo i passi incerti della relazione tra George e Danse, per cui io ho un debole, amo il loro essere  così diversi e il modo vacillante ma dolcissimo in cui si conoscono l’un l’altro, mi piace come il vecchio e burbero Danse si trasformi e come per George metta anche in discussione se stesso, ciò che gli è stato insegnato e ciò che prova. 

 

“Com’era la vita per Nick Danse? Lenta, pesante, spesso colma di dolore fisico e riscaldata dal fuoco di George Finnegan.” 

 

I pov alternati permettono di godere di tutte le sfumature delle emozioni dei quattro, ed anche se, come dicevo, abbiamo questa due parti diverse alla fine la trama è una e i due rapporti di coppia si mescolano perfettamente, creando un bel quadro variegato. 

La trama non è complessa e lo stile è fluido e scorre benissimo, permettendo una lettura veloce ma intensa. 

 

Come tutti i libri di questa serie non mancano le scene hot, sempre molto erotiche e bollenti, che si uniscono alla dolcezza e all’umorismo tipico delle autrici che non manca mai di strapparmi una risata. 

 

Una lettura leggera e divertente che non posso non consigliarvi, ma mi raccomando leggete anche i precedenti, li trovate su unlimited e non ve ne pentirete, anzi

 

ELEONORA

 137 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA