RECENSIONE “IMPURO” di Samantha Morgan

 

 

 

 

 

 

Sulle verdi e lussureggianti colline della Creek Valley sorge il maestoso Sirion High School, il più prestigioso ed esclusivo college per Lupi della nazione.

Il costo annuo della retta è pari a una piccola fortuna ma, per potervi accedere, viene richiesto agli studenti un requisito fondamentale: essere dei Lupi purosangue.

Sebastian, soprannominato il Principe dagli altri studenti, è uno dei purosangue con il più antico e nobile lignaggio.

È superbo, arrogante e abituato a vedere esaudito ogni suo capriccio con un semplice schiocco di dita.

Tutto cambia quando un giorno, alla Sirion High School, arriva Key, un giovane Lupo mezzosangue e squattrinato.

Sebastian, che non può nemmeno tollerare l’idea di respirare la stessa aria di un impuro, farà ogni genere di pressione sul preside, affinché Key venga espulso. Per la prima volta nella sua vita riceverà un no come risposta.

Di fronte a un simile affronto, Sebastian deciderà allora di fare a modo suo…

Secondo libro che leggo del genere omegaverse che devo dire mi sta piacendo molto. In questo caso i protagonisti sono dei giovani lupi che studiano in una prestigiosa scuola. Interessante il fatto che in genere i bulli vengono mal visti nei romance, mentre qui l’autrice quasi li esalta facendone dei supereroi e la cosa potrebbe dare fastidio se non si pensasse che ci sia un significato dietro come infatti c’è.

Quello che si vuole evidenziare è che l’amore può operare miracoli in una persona, e nel nostro caso in Sebastian lupo purosangue e Alpha per eccellenza. Temuto e rispettato da tutti, di ottima famiglia, da sempre abituato al meglio e osannato come il padre e di conseguenza educato a primeggiare e anche a denigrare i più deboli. Ma quando incontra Key, lupo Omega, agli occhi di tutti lo sfigato per eccellenza, tutto cambia. Inspiegabilmente ne è attratto, vuole odiarlo, ma lo desidera, inoltre l’istinto da lupi fa anche usare meno la testa e più il cuore e quindi non ha freni: deve averlo. Nel giro di pochi giorni va contro ogni suo principio, contro se stesso, la scuola, gli amici, la famiglia. Ed ecco che l’uomo egoista, chiuso e cattivo cede il passo ad una nuova persona, più aperta anche agli amici, più incline al dialogo e al perdono, più coinvolto dal branco che ha intorno e che pende dalle sue labbra. Non è più il bullo, ma il capo branco.

Una bella storia d’amore e di cambiamento, ben scritta, sicuramente molto coinvolgente, molte scene erotiche che ho apprezzato molto, ma che ho trovato forse un po’ eccessive in quantità a discapito del resto della narrazione, ma questo è un semplice gusto personale.

In complesso un buon lavoro che consiglio!!

 

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

 452 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA