Recensione “Il suono della neve” di Alexandra Rose

 

 

 

Nonostante il suo innato talento, Daisy si è sempre tenuta lontana dai riflettori a causa del suo carattere timido. Nel momento in cui poggia le mani su una tastiera, però, diventa parte della melodia e si spoglia di ogni insicurezza. Sente che tutto sta per cambiare quando la manager dei Poison Dust ascolta la sua esibizione in un pub e le propone un contratto. È l’opportunità per far conoscere al mondo la sua musica, ma è anche l’inizio di qualcosa di più. Scoprirà di dover condividere l’appartamento con l’intera band, compreso il vocalist: Yukine Kimura, dai delicati lineamenti orientali e dall’animo tormentato. Lei lo detesta da otto anni. Lui ha promesso di dedicare la sua vita esclusivamente alla musica. Ma Yukine e Daisy impareranno che il filo rosso del destino è impossibile da spezzare.

Un music romance per noi, questo di Alexandra Rose.

I due protagonisti hanno dei trascorsi, a distanza per quattro anni si ritrovano a doversi affrontare.

Lei la sorella del suo miglior amico, già questo presuppone un off-limit imposto, eppure è la sua vita in Giappone che lo obbligherà a porre fine a quell’attrazione, novemila chilometri di distanza, da far atterrire anche il cuore più audace.

Sarà la band dei Poison Dust che li renderà complici, compagni, e nuovamente uno di fronte all’altro, ops… accanto.

Il carattere della protagonista non l’ho condiviso fin da subito, sembrava un uccel di bosco e la piccola parentesi con il batterista, diciamo che non ha aiutato la mia stima per lei. Ma in seguito mi sono ricreduta e, pur ammettendo che non sono una fan sfegatata di Daisy, l’ho iniziata a capire.

Yukine è un’enorme contraddizione, i suoi sentimenti così contrastanti e la sua scontrosità che prevale su tutto, ma quando le emozioni lo travolgono, lo conosceremo passionale e protettivo.

Un nome, il suo, che gli addice, pacato e freddo come la neve, una musica, un suono soave che va dritto al cuore.

Un libro da leggere velocemente e chi lo sa se il fascino di due occhi a mandorla colpirà anche voi.

ELEONORA

 70 total views,  5 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA