Recensione “Il prezzo della redenzione” di Kate McCarthy

 

 

 

 

 

 

Ryan Kendall è un uomo spezzato. Ha conosciuto la sofferenza, la violenza e il dolore della perdita. Sa cosa vuol dire aver deluso chi aveva bisogno di lui. Ma la sofferenza non cancella la voglia di fare sua l’unica cosa che non può avere: Finlay Tanner. Il suo sorriso è dolce e il suo futuro luminoso. È la ragazza con cui è cresciuto, la ragazza che ama, la ragazza che protegge dal mondo, e da se stesso. A diciannove anni, Ryan parte per arruolarsi nell’esercito australiano. Dopo anni di addestramento diventa un soldato del SAS e viene inviato in guerra in Afghanistan. Il suo reggimento è coinvolto nelle missioni più pericolose che un soldato possa affrontare. Ma non importa quanto sia lontano, o quanto sia duro combattere, il bisogno di avere Finlay accanto a sé non l’abbandona. Tornato a casa dopo sei anni, gli basta uno sguardo per sapere che non potrà più vivere senza di lei. Ma a volte l’amore da solo non basta a guarire le ferite. A volte le persone come lui non possono essere guarite, e le persone come Finlay meritano più quanto si è in grado di dare loro. Questa storia parla di guerra e sacrificio. Di legami e amicizia. Di quanto la vita sembri a volte accanirsi proprio su chi sembra più forte. Di quanta sofferenza provochi stare lontano dalla persona che si ama. E di come la battaglia più dura che un uomo possa affrontare è quella per salvare se stesso. Consigliato a un pubblico maturo per il linguaggio e i temi trattati.

Salve a tutti .
Dire che mi è entrato nel cuore questo libro è dire poco . Si ama, si vive,
ci si appassiona, si fugge, si fa la guerra, si muore , qui c’è tutto questo .
Ma esiste la redenzione e si afferra alla fine .
Ho iniziato la lettura di questo libro a scatola chiusa per il blog, per cui sono
andata ad informarmi si che tipo di romanzo si trattava, più che altro
per prepararmi mentalmente, le altre recensioni fatte benissimo, del resto
con un libro così non poteva essere diversamente, non si sono sbilanciate,
parlavano di … Vi farà piangere … ho pianto … di morte … lontani sei anni
… guerra in Afghanistan !
insomma mi ha preso male , che fare … Vabbè cominciamo!
I personaggi sono Ryan Kendall e Finlay Tunner, la loro storia nasce sulle scale
della scuola e da quel momento tra vari sbalzi temporali, che durante la
narrazione passano dal presente al passato, da i 10 anni fino all’età adulta,
passano a noi dei flashback che piano piano ci fanno capire l’amore
incondizionato di Ryan nei confronti di Fin e viceversa. Scopriamo
il motivo per cui lui decide di non avere nessuna storia d’amore con Fin,
la sua scelta di diventare un soldato delle forze SAS non lo permette .
In questa scelta coinvolge il suo più caro amico, Jake Tunner , fratello
di Fin, loro partiranno insieme, abbandonando così Fin per 6 anni.
La vita di Finlay comunque è andata avanti, lei da ragazza molto determinata
ha proseguito il suo sogno di salvare le balene e partirà per una missione per
i problemi climatici in Antartide. Avrà anche una storia con un altro ragazzo.
Diciamo che qualche lacrimuccia mi è venuta 2 volte o 3 , ma diciamo la verità: questo romanzo vale la pena di essere vostro , di essere letto, fidatevi ! Posso
dirvi che all’inizio della lettura sembra che abbia il peggiore dei finali … Ma
continuate a leggere, io l’ho fatto ed è stato magnifico !

Ryan “Non smetterò mai di amarti
Ti amerò più a lungo di quanto vivono le Stelle in Cielo ”

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA