Recensione “Il pompiere e il poliziotto – Ellery Vol.1” di R.J. Scott

 

 

 

 

Salvare un agente da una stazione di polizia in fiamme fa parte del lavoro di Max; innamorarsi però non rientra nei suoi piani.

Max Harrison si è trasferito dalla città per assumere il ruolo di assistente del sindaco, lavorando anche come vigile del fuoco volontario. Quando incontra Finn Ryan a Ellery, ne è attratto con una passione bruciante quanto gli incendi che un piromane sta appiccando nella cittadina.

Finn Ryan è un agente di polizia e, in qualche modo, attira i guai. Gettarsi in mezzo a un incendio per salvare un ubriacone è solo l’inizio. Ora deve affidarsi all’uomo di cui si sta innamorando per evitare la morte.

La dolcezza! Avete mai letto un libro che già dopo le prime pagine vi entra nel cuore? Beh, questo è uno di quei libri.

Ho sempre amato il modo di scrivere della Scott, è stata una delle prime autrici di Mm che ho letto e che continuo a leggere con estremo piacere, perchè riesce a trasmetterti tutte le emozioni del mondo tramite le parole.

In questo primo libro della serie conosciamo Max e Finn e il loro amore a prima vista.

E’ possibile innamorarsi di qualcuno solo con uno sguardo? E’ possibile che la tua anima gemella la riconosci da un’occhiata? E’ così che succede ai nostri protagonisti e la gratitudine di Finn verso max per avergli salvato la vita aggiunge l’intensità di questo sentimento.

Un libro che parla di amore, ma che allo stesso tempo ti tiene sulle spine con le indagini di polizia che riguardano direttmente la vita di Finn?

Chi è che lo vuole morto?

Tra incidenti non proprio casuali e serate tra amici, i nostri due ragazzi riusciranno ad entrarvi nel cuore e la magica penna della Scott vi farà innamorare di questa serie.

Non so voi, ma io aspetto il prossimo!

 420 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA