Recensione “Il mio primo amore impossibile” di Ella Maise

 

 

 

Ricordo perfettamente la mia prima cotta. Ero innamorata persa di Jason Thorn. Con lui ho sentito per la prima volta le farfalle nello stomaco. Sembra romantico, no? Invece mi ha spezzato il cuore. Mi ha sempre vista come la sorella piccola del suo amico, tutto qui. E così ho passato tutti gli anni seguenti a evitarlo il più possibile, concentrandomi sul mio sogno di diventare una scrittrice. Anche Jason è andato avanti. Si fa per dire. È una superstar di Hollywood e non c’è persona, in tutti gli Stati Uniti, a non conoscere il suo nome. Quando mi hanno detto che avrebbero realizzato un film tratto da uno dei miei romanzi ho pensato che tutti i miei sogni si fossero realizzati. Ma indovinate chi è stato scelto per il ruolo del protagonista?

“Da piccola ero innamorata di lui. Chiamatela cotta, ma per me era amore puro. Era stato il mio desiderio di ogni compleanno.”

L’esordio del libro è questo, frase o concetto che racchiude l’intero senso del libro. Il primo amore, la prima cotta a soli 7 anni, Olive incontra Jason per le scale di casa sua e decide che doveva semplicemente essere suo marito.

Un messaggio deludente però cambia la prospettiva delle cose, una partenza inaspettata e i due ragazzi si allontanano definitivamente, fino a quando uno strano scherzo del destino li riporta nella stessa città, nello stesso film, attore e autrice che si incontrano sul set, lui che deve impersonare uno dei suoi personaggi d’esordio.

“Credo di avere paura. Di stargli troppo vicina, di innamorarmene ancora di più.”

Il primo amore non si scorda mai, e se quell’amore, seppur non corrisposto, fosse il protagonista dei suoi sogni, desideri e libro?

Un patto per salvare l’immagine, un patto per sfondare nel mondo del cinema, un matrimonio finto, baci da red carpet, effusioni per le foto da copertina e il cuore che inizia a battere in sordina.

“Con mia grande sorpresa, sei stato la più bella fitta al cuore, Jason Thorn.”

Una storia semplice, sotto i riflettori, gelosia e amore che si affacciano nel mondo dello spettacolo per fare scena e che invece alla fine vincono il premio Oscar come miglior protagonista.

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *