Recensione “Il lato nascosto dell’amore” di Erika Lenti

 

 

 

Da quando un incidente le ha deturpato parte del viso, Adelia vive nascosta tra le quattro mura della sua stanza. Esce di notte, quando piove, con il cappuccio alzato. Solo nell’oscurità profonda riesce davvero a sentirsi libera. Nel buio, e nel vecchio cinema del signor Baxter, dove ha iniziato a lavorare.

È tra quelle poltrone rosse che Noah, talentuoso fotografo tornato in città per il matrimonio della sorella, la vede. Vede il suo lato perfetto, il profilo che le cicatrici non sono riuscite a segnare, e ne rimane affascinato. Ma Noah non sa che Adelia è la testimone dello sposo. Non sa neanche che cosa si cela dall’altra parte del suo volto, dove c’è molto di più del marchio di una tragedia.

Adelia non ha nessuna intenzione di partecipare al matrimonio e mostrare al mondo il proprio segreto.

Noah, invece, ha tutte le intenzioni di scoprire chi è la ragazza che non vuole fare da testimone allo sposo.

Sarà una banale scommessa a cambiare le carte in tavola.

Noah e Adelia dovranno imparare a fare i conti con la passione, quella che arriva all’improvviso e travolge tutto, e con i pregiudizi della gente.

Perché l’amore ha sempre un lato nascosto, bisogna solo saperlo guardare.

Questo è uno di quei romanzi che ti scalda il cuore, che ti fanno sognare e sperare in un mondo migliore. Magari non sono del tutto realistici, perché nella realtà è davvero raro trovare una coppia simile, eppure sono così belli che vuoi crederci con tutta l’anima.

Per il matrimonio di Daisy e Aelius sono stati invitati, come testimoni, i rispettivi fratelli.

Il fratello di Daisy è diventato un famoso fotografo di moda a New York ed è lontano da casa da ben sei anni, quasi scappato da un padre che non approva le sue scelte di vita. Per Noah tornare è un grande problema, ma ama troppo la sorellina per deluderla.

La sorella di Aelius, Adelia, invece, vive reclusa in casa da anni, dopo che, a causa di un incidente, ha metà viso deturpato e si vergogna a farsi vedere dagli altri.

L’incontro fra i due testimoni è particolare e dolce. Ci sono diverse incomprensioni e molte cose celate o non dette, ma il loro rapporto diventa più profondo ogni giorno che passa.

Una splendida storia e due meravigliosi protagonisti, il tutto unito in una narrazione delicata ma che dimostra anche tenacia, sicuramente fluida e precisa, ma soprattutto coinvolgente.

Consigliatissimo!!!

firma Claudia

 578 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *