Recensione “Il giustiziere” Julia Sykes

 

 

 

 

 

Con una vita che sta crollando a pezzi, tutta attorno a me, non merito un uomo come Clayton Vaughn. Quell’agente dell’FBI, sexy all’inverosimile, mi ha promesso che mi avrebbe protetto dai violenti Latin Kings, ma le cose belle come lui non succedono alle ragazze danneggiate come me.

A dispetto della mia riluttanza, insiste per tenermi vicina. Mi regala il dolce sfogo che posso trovare solo attraverso la sottomissione sessuale e mi sto rapidamente assuefacendo a lui. Sono impaziente di dargli il mio corpo, ma Clayton è determinato a possedermi cuore e anima. Posso imparare a fidarmi del suo amore e della sua protezione? O la vita mi verrà strappata dai pericoli che mi circondano?


Può un incontro di una notte trasformarsi in amore?

Rose Baker è una ragazza che, per allontanarsi dal peso delle responsabilità, la notte si lancia in conquiste da “una botta e via”.

Clayton, agente dell’FBI, non è quel tipo d’uomo in cerca di avventure di una notte, eppure quella sera accetta le avances di Rose e si ritrovano a consumare una notte di passione, con la promessa di rivedersi oltre.

Così le vite diametralmente opposte di Rose e Clayton si incontrano a causa dei problemi del fratello di lei, dando il via ad una passione irrefrenabile, un senso di protezione nei confronti di quella ragazza fragile e un piano sotto copertura.

Tra alti e bassi, tra rapimenti e liti, la storia si intreccia e si evolve, la passione cede il passo a qualcosa di più dolce e surreale.

Rose dovrà fare i conti con il suo carattere forte e dominante, cederà dal suo essere protettiva ad essere questa volta dalla parte della protetta, Clayton accetterà le tendenze sadomaso di lei e reinventerà il suo rapporto con il sesso.

Ho apprezzato molto l’evoluzione dei personaggi, quel loro cedo qualcosa e su qualcosa per l’altro, non ho invece, ma sarà per un mio confine mentale, accettato e apprezzato scene di sesso a tre.

Comunque nel complesso il libro è bello da leggere, l’amore è l’ingrediente principale, qualche tratto di suspense c’è e i protagonisti fanno la loro scena, ottimi dialoghi, scorrevole nella lettura.

Consiglio.

 335 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA