Recensione ““IL DUCA TRADITO. Il club del 1979. VOL 3” di Jess Michaels

 

 

 

Adelaide Longford è la zitella intellettualoide meno considerata di Londra e a lei va bene così. Essere ignorata le dà la possibilità di uscire di casa di nascosto e assumere segretamente le vesti dell’attrice più famosa del momento, Lydia Ford. Recitare su un palcoscenico e sentire gli applausi di chi la guarda è l’esperienza più emozionante della sua vita.

Fino a quando non entra nella sua vita Graham Everly, Duca di Northfield. Il duca è un uomo distrutto dopo l’umiliante perdita della sua fidanzata di lunga data per colpa del suo presunto migliore amico e iniziano una relazione carnale che le accende la passione in corpo. Graham non capisce perché sia così attratto sia dall’occhialuta e salace Adelaide sia dall’appassionata Lydia, ma ben presto si ritrova emotivamente coinvolto con entrambe e indeciso su quale futuro perseguire.

Quando Graham scoprirà l’identità segreta di Adelaide, sarà in grado di accettare entrambe le parti della giovane donna? E riuscirà a salvarla da un pericolo in agguato che nessuno dei due avrebbe mai potuto prevedere?

Terzo e imperdibile capitolo della serie “Il club del 1979”, un club formato da ben 12 duchi protagonisti di 12 volumi.

Nei primi due avevamo già conosciuto il protagonista di questo libro, Graham Everly Duca di Northfield, fidanzato per anni con Margaret, sorella James Rylon del Duca di Abernathe, e lasciato quasi all’altare per Simon Greene, Duca di Crestwood, rispettivamente protagonisti del primo e del secondo volume e migliori amici dai tempi del college.

Quello che brucia di più è il tradimento dell’amico Simon, piuttosto che quello della fidanzata, per il semplice fatto che nessuno dei due era innamorato e sarebbe bastato parlarne insieme per risolvere al meglio la situazione.

In questi casi si sa, andare alla ricerca di un’altra donna non è proprio

La scelta migliore, solo che il nostro Graham si imbatte prima in una attrice splendida e molto brava che cattura la sua attenzione e lo affascina accendendo la passione, e poi incontra la timida e impacciata

Adelaide Longford, zitella e intellettuale che invece cattura la sua mente. E’ affascinato da entrambe e non sa chi scegliere e se scegliere visto il suo passato.

Questo terzo volume mi ha preso più degli altri, questa autrice americana su scrivere, sa coinvolgere e sa creare storie accattivanti che si leggono con grande piacere. Aspetto il prossimo sempre più curiosa.

Consigliato.

ELEONORA

 65 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA