Recensione “Il costo dei desideri” di Miriam Raeli

 

 

 

Eleonora e Massimo sono da poco sposati quando scoprono di non poter avere figli.

Nel 1996, un bagliore improvviso attraversa il cielo notturno della cittadina in cui la coppia abita: Eleonora assiste all’evento e nove mesi dopo, dà alla luce i gemelli Fabio e Matilde.

Qualche anno dopo, il bagliore si ripresenta, lasciando dietro di sé un secondo miracolo: Riccardo, un bambino di appena cinque anni, si risveglia dal coma irreversibile in cui è caduto in seguito a un incidente d’auto.

Una serie di fortuite coincidenze fa in modo che Matilde, Fabio e Riccardo si conoscano e crescano insieme, stringendo un’amicizia a cui si aggregano Alex e Noemi.

Le loro sorti si incrinano nel maggio del 2009, quando una notte, Riccardo e sua madre Sonia abbandonano clandestinamente la città. Il giorno seguente, durante il dodicesimo compleanno dei gemelli, Massimo viene misteriosamente assassinato. Nessuno avrà più notizie di Riccardo e sua madre; così come nessuno verrà mai arrestato per l’omicidio di Massimo.

A partire da questo momento, il gruppo di amici si sfalda.

Sette anni dopo, due nuovi avvenimenti scombinano gli equilibri: Riccardo torna improvvisamente in città e un ragazzo viene brutalmente ucciso. In città si aprono le indagini.

Matilde sente che l’assassino di suo padre è tornato. Un uomo grottesco e inquietante che solo lei sembra vedere prende a perseguitarla. La gemella si convince che sia proprio lui il colpevole. Scavando nel passato e riportando alla luce i ricordi di quel tragico giorno, quello in cui lei stessa ritrovò il corpo del padre, comprende di avere a che fare con un mistero pericoloso che solo i suoi vecchi amici possono aiutarla a risolvere.

Può un desiderio avere un prezzo?

Può un libro descrivere il costo dei desideri?

Ecco questo libro è tutto quello che di orginale e dìfantasioso si possa scrivere.

Una semplice trama sviluppata sul surreale.

“Non fu un miracolo, fu una maledizione. Per ogni desiderio esaudito, c’è un prezzo da pagare. Ricordatevelo.”

Una storia surreale, a tratti “spaventosa”, morti sospette, desideri irrealizzabili che si realizzano.

Dediserio contro maledizione.

Un prezzo da pagare. Quale sarà il costo?

Bello veramente bello. Voglio fare i cimplimenti all’autrice, che da una semplice leggenda sha sviluppato un romanzo da applauso.

Contorto, originale, fluido e macchiavellico.

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA