Recensione “Il consorte” di Mary Calmes

 

 

 

 

Costruirsi una nuova vita a New Orleans è tutto quello che Jason Thorpe desiderava: il suo pittoresco negozietto attira uno staff devoto e grazie al suo cuore premuroso e amorevole ha una leale cerchia di amici. Dopo essersi lasciato alle spalle il gelo di un’assurda e pericolosa notte nello stato di Washington, comincia a sentirsi soddisfatto, finché non scopre qualcosa di incredibile in agguato nelle tenebre fumose delle strade piene di ombre del Vieux Carré, qualcosa che si rivela terrificante… e del tutto affascinante.

Il principe dei vampyr, Varic Maedoc, è in visita a New Orleans quando scopre che l’uomo che aveva soccorso il suo consigliere è lì nel Quartiere Francese. Pensa di limitarsi a incontrare Jason e ringraziarlo… finché non posa lo sguardo su di lui. Varic, che ha dedicato la vita a proteggere l’onore della sua razza, non ha mai voluto un compagno, ma sa immediatamente che deve avere quell’uomo, e che non andrà bene nessun altro.

Varic desidera portare Jason nel suo mondo, tenerlo al sicuro, ma qualcuno a cui non piace quell’influenza umana e rasserenante sui vampyr ha dei progetti letali che potrebbero distruggere i suoi sogni. Ora, incapace di distinguere i nemici dagli amici, Jason deve trovare un modo per tenersi stretto il cuore del principe intanto che lotta per la propria vita.

Jason è umano, su questo non ci sono dubbi… almeno fino a quando non incontra i vampyr, che sono convinti che tanto umano lui non sia.

Jason si ritrova una notte a salvare proprio un vampyr, e non uno qualunque, ma il consigliere del principe dei vampiri e da quella notte la sua vita cambia.

Dopo la morte del suo migliore amico e l’assurdo salvataggio, decide che è ora di riprendere in mano la propria vita e si trasferisce a New Orleans, dove proprio dal suo amico ha ereditato un piccolo negozietto. Qui Jason riesce a rifarsi una vita e a trovare persone che gli vogliono bene.

Tutto procede per il meglio fino a quando nella sua vita ripiombano i vampyr.

È soprattutto il loro principe ad avere un effetto devastante e inaspettato su Jason. Già perché pare proprio che non solo il bel principe si riveli essere il suo compagno predestinato, ma anche che Jason sia dotato di poteri…

Ma il pericolo come sempre è dietro l’angolo poiché non tutti gradiscono questa unione e Jason finirà per ritrovarsi nei guai più di una volta.

Decisamente la Calmes colpisce ancora e fa centro. Bella anche questa storia, che ha la capacità di trascinarti fin dalle prime pagine senza mai annoiarti.

Il suo stile sempre fluido e un accadimento dopo l’altro, rendono questa storia dinamica e avvincente. I personaggi sono ben delineati nelle loro personalità, compresi quelli secondari.

Sicuramente una lettura consigliata.

 396 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA