Recensione “Guardia e ladri – Delitti e disastri Vol. 2” di Rhys Ford

 

 

 

 

 

Un racconto della serie Delitti e disastri

Si ride e si scherza finché non ci si imbatte nel corpo di un uomo morto.

La vita di Alex Martin è piuttosto ordinaria. Dal Planet X Comics, il suo negozio di fumetti, passano i geek e gli strambi, ma ormai lui non fa più caso alle loro stranezze. Tutto cambia il giorno in cui apre il negozio e trova un cadavere sul pavimento.

A indagare viene chiamato il detective James Castillo. Alex non sa se vorrebbe abbarbicarsi all’uomo oppure stargli alla larga ma, per fortuna, anche il detective si mostra interessato ad Alex… perché sospetta proprio di lui.

Breve racconto della serie “Delitti e disastri” che si incastra fra il volume 1 e il 2.

Molto carino e con lo stile classico della Ford, sempre accattivante e coinvolgente, anche se in poche pagine e in una mezzoretta di lettura si fa fatica ad immergersi in una nuova storia e ad amare i personaggi.

Stesso cliché del primo volume, con una serie di omicidi che partono dal negozio di Alex, cugino di Rook, protagonista del primo libro, ragazzo ordinario, simpatico e un po’ impacciato che si innamora del detective incaricato delle indagini, che invece è il prototipo del maschio Alpha. In questo racconto predomina la storia d’amore rispetto alle indagini, che invece avevo molto apprezzato per dinamicità e suspense.

Nel complesso una storia molto carina, ma che se sviluppata ulteriormente in un romanzo vero e proprio avrei gradito maggiormente.

Consigliato!

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA